Formula 1 e spettacolo


Ce la stanno menando per anni, che il vero spettacolo ormai non è più in Formula 1, che se vuoi divertirti devi vedere le gare della Moto Gp, che lo spettacolo in Formula 1 è sparito ormai da una trentina d'anni, che tutto ormai è scontato sin dalla partenza e mai e poi mai ti entusiasmerai per una gara di Formula 1.
E poi guardi una gara di Moto Gp - una a caso degli ultimi due o tre anni, così tanto per renderti conto di quanto tu sia stupido a continuare a entusiasmarti per quella sottospecie di circo buono per un club ristretto di nostalgici - e subito pensi che il televisore non funzioni bene, perché non è possibile che una gara parta con quei quattro gatti, ma figuriamoci, sicuramente è il teleobiettivo e dei quarantadue partecipanti - perché c'è il mondo intero che vuole correre in Moto Gp - ne riconosci a malapena una quindicina, ma solo perché il teleobiettivo schiaccia.
Ah, occhei, poi scopri che anche quegli affari a due ruote - roba da piloti veri e senza nessun aiuto - hanno anche loro launch control, controllo di trazione, gomme da tempo, e mappature elettroniche capaci di trasformati un Vip 3 in un dragster.
Ah occhei, però almeno qui si sorpassa e sai che spettacolo: invece nulla, calma piatta e moto che vanno sui binari in fila indiana nemmeno viaggiassero a sessanta all'ora in autostrada.
Allora prendi una registrazione di un vecchio Gran Premio, uno degli anni settanta, lì sì che si rimaneva attaccati al televisore, anche se in bianco e nero, per tutta la durata della gara, ne prendi uno a caso: 1979 Gp di Germania a Hockenheim.
Ma anche qui nulla, Alan Jones su Williams che parte e tanti saluti a tutti: un ora e passa di zanzare moleste provenienti dal televisore.
Ah...
E quindi pensi agli ultimi GP di questa stagione, e inizi a sentirti un po' meno stupido: perché succede che i due pretendenti al campionato si tamponino ai box, e che a Montecarlo qualcuno sbatta e con una gomma completamente a brandelli, faccia quasi metà giro, rientri ai box, e vinca la gara - anni fa Gilles Villeneuve padre fece una cosa simile, ritirandosi, e se ne parlò per decenni - e che in tre siano a pari punti in cima alla classifica a metà campionato.
E sì che ti senti un po' meno stupido.

3 commenti:

Piero ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
acorba67 ha detto...

Con una Federazione come questa mi aspetto che le gare durino una settimana minimo...

Powered by Blogger.