Gp Cina 2008 1


Impressioni cinesi, o meglio ombre cinesi. Quali?
Quella del Luis che ha oscurato tutti, dando l'impressione di fare quello che voleva per tutto il fine settimana.
Quella del suo rivale, il buon Felipe, quello simpatico a tutti, che è sembrato rassegnato a finire dietro senza nessun tentativo di lottare, né in prova, e tanto meno in gara.
Quella della Ferrari che - lungi dal rievocare Austria 2002, stiamo parlando di due situazioni profondamente diverse - ancora una volta ha ribadito che la Formula 1 è uno sport di squadra.
Quella dei telecronisti di stato che per tutta la gara non hanno fatto altro - a parte evocare catastrofi sulle gomme del Luis - che sottolineare come fosse Raikkonen a non riuscire a raggiungere Hamilton; e Massa?!

Nessun commento:

Powered by Blogger.