Gp Giappone 2008


Altro casino, penalizzazioni e forse anche punti levati e tolti a tavolino, vedremo, ma se non altro i miei tre piloti preferiti sono finiti tutti sul podio. Alonso, Kubica e Kimi, lì davanti.
E quindi; pagelline:
Alonso 10: Gran gara, ancora un po' fortunato visto il casino in partenza, però non se ne lascia sfuggire una. Un vero Campeon.
Kubica 9: Altro martello, uno che tira fuori al massimo da qualsiasi ferro gli si metta a disposizione, grande anche nel resistere a Raikkonen nel duello finale.
Raikkonen 8: Poverino, gran partenza ma il Luis quest'anno ce l'ha decisamente con lui: a Montreal lo tampona in corsia box, a Spa lo azzanna negli ultimi giri, qui il tranquillo non sono per niente sotto pressione decide di sputtanarsi la gara alla prima staccata trascinandolo con se verso il baracchino degli hamburger all'esterno della prima curva. Paga sempre e solo lui. Deve solo aspettare la fine di questa stagione disgraziata e sopravvivere.
Trulli 8: Che bella gara, veloce, senza errori, nessun tentativo di fare il samurai, e si porta a casa un figurone sulla pista di proprietà della squadra.
Massa 6: Sorpasso a Webber da clip promozionale, ma l'asinata l'ha fatta anche lui su Hamilton, poche balle, che bisogno c'era di speronarlo in quel modo?
Bourdais 8: Finalmente ecco il pilota che nel campionato Champ Car le suonava a chiunque passasse nei paraggi.
Hamilton 0: Mi ero illuso, Singapore mi aveva fatto pensare a una fase nuova nella carriera di Hamilton, invece... un asino completo, in dieci metri rischia di fumarsi quanto di buono fatto durante tutta la stagione, e ne ha fatte di belle cose quest'anno. Cosa dire della sua staccata alla prima curva? persino Raikkonen che non aveva nulla da perdere è stato più intelligente di lui a non cercare il contatto. Deve darsi una calmata, altrimenti finisce male anche quest'anno per lui.
Kovalainen -1: Se diamo uno zero al suo caposquadra, qui allo sgherro dobbiamo per forza andare sotto zero, la sottigliezza di far scivolare verso l'esterno la sua Mclaren sulla fiancata della Ferrari di Raikkonen è una furbata da cartoni animati giapponesi che si faceva da piccoli con le macchinine. Per fortuna che il dio delle corse ha guardato giù facendogli esplodere il motore; il minimo direi.

Nessun commento:

Powered by Blogger.