Gp Brasile 2008


E' finita, ho il fiatone, il cuore a mille, e le unghie distrutte, ma sono ancora vivo, e soffrire ne è valsa comunque la pena.
Non ho nulla contro Massa, anzi è stato perfetto, ma sono convinto che il dio dell'automobilismo alla fine, all'ultima curva visto che stiamo parlando di corse, abbia guardato giù ristabilendo quello che in Belgio e in Giappone le leggi umane avevano cercato di modificare artificialmente.
Ce ne sarà di tempo per parlare, di quell'ultimo giro, della pioggia a fine gara venuta a scombinare le carte - viene da dire a favore di Massa, qualcuno sostiene a favore del Luis - ma sia Hamilton che Massa sono stati grandi.
E quindi? pagelline:
Hamilton: 10,11,12... ha vinto, e se lo merita, poche balle, perché ha rischiato certo negli ultimi giri, ma non ha fatto nessun errore, in una situazione ambientale e con una pressione addosso che avrebbe stritolato chiunque.
Massa: 10,11,12... e via così sino all'infinito, perché ha dimostrato di essere diventato un pilota che può veramente vincere un mondiale, e se non è stato quest'anno, l'impressione è che la volta prossima ci sarà anche lui a dire la sua.
Raikkonen: 6, compitino svolto, ma che gara scialba. Speriamo nel 2009.
Alonso: 9, al solito perfetto, con sorpassi grandiosi all'inizio e implacabile alla fine quando Raikkonen gli mordeva la coda, una garanzia assoluta. Se la Renault non rimambisce durante l'inverno l'anno prossimo ci sarà anche lui.
Vettel: 9, veloce, intelligente, grintoso, sembra una litania ma anche questa volta Sebastian ha fatto vedere in condizioni difficili di che pasta è fatto.
Trulli: 6, grande in prova, poi è sparito, sei comunque, per non essere uscito di strada nell'ultima fase di gara con le slick sul bagnato.
Glock 7: veloce, lì a ridosso dei primi, e anche negli ultimi giri aveva quattro blocchi di cemento al posto delle ruote, più di così non poteva fare.
Coulthard: 6, è stata la sua ultima gara, l'ha finita decisamente male, ma non per colpa sua, e comunque ha chiuso con l'onore delle armi, non dando l'impressione di essere l'ultimo della classe.
Kubica: sv, dov'è andato a finire il martello dei primi sedici Gran Premi? non c'era lui al volante, no, non può essere, per cui il voto non è assegnabile.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

il ragazzino e' riuscito ad impossessarsi del titolo con un solo punto...lo stesso che glielo fece perdere lo scorso anno...ma questa volta su better ho vinto

acorba67 ha detto...

E c'è da credere che non sarà l'unico...

Powered by Blogger.