Non solo Senna


Montecarlo 1984. Certo quel Gran Premio sotto l'acqua ce lo ricordiamo un po' tutti, perché da lì il nome di Ayrton Senna divenne famigliare a molti, e anche perché quello fu il primo degli infiniti round che ebbero poi a venire tra lui e l'eterno rivale Alain Prost.
Ma in quel giorno un altro pilota si fece notare: Stefan Bellof, tedesco, con il sorriso scanzonato e tranquillo di chi è sicuro prima o poi di stare davanti a tutti. Il precursore dell'altro tedesco che poi dominò la scena per anni.
Stefan si era fatto un nome in Formula 2 con la Maurer, e nel Mondiale Endurance al volante della Porsche 956 ufficiale, con la stessa grinta e determinazione che utilizzava per la guida delle monoposto di Formula 1.
In quella stagione 1984 in Formula 1 si ritrovava fra le mani una Tyrrell con motore Cosworth, una vettura che certo in quel circuito risultava molto meno svantaggiata che in tanti altri, ma che lo stesso sotto l'acqua fece una delle sue migliori gare. Partì ventesimo e arrivò terzo sotto il diluvio.
Per i 31 giri di quella corsa - interrotta causa pioggia proprio sul più bello - guidò impiccato, superando come un indemoniato nella nebbia e tra i marciapiedi invisibili chiunque si trovasse davanti a lui.
La progressione dal fondo è impressionante: al 10° giro è già ottavo, al 20° sesto, al 30° è terzo. Senna segna sì il giro migliore in gara con 1'54''334 al 24 giro, Stefan segna un 1'54''978 al 29 giro, quando ormai la pioggia ha raggiunto livelli da alluvione e di lì a un paio di giri la gara sarà sospesa.
Alla fine arriva a pochi secondi da Ayrton Senna, il quale aveva ormai nel mirino Alain Prost; e a questo punto una domanda sorge spontanea. Ma siamo proprio sicuri che senza interruzione quella gara sarebbe andata a Senna?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, leggo da un pò di tempo il tuo blog e devo dire che mi piace molto. Però devo farti notare che su questo post hai fatto un errore:
il terzo posto venne assegnato a Arnoux, il quarto a Rosberg, il quinto a De Angelis, il sesto a Alboreto, il settimo a Ghinzani, l'ottavo a Laffite e soltanto al nono posto, RITIRATO, Bellof su Tyrrell. Questo il link dove puoi vedere i risultati: http://f1.gpupdate.net/it/results.php?raceID=398

Nicola

acorba67 ha detto...

Ciao, grazie per il commento e l'intervento.
Effettivamente nelle classifiche terzo figura Arnoux, ma in pista ci arrivò Bellof. Qualche Gp dopo beccarono la Tyrrel con dei pallini di piombi nei sebatori e vennero tolti tutti i risultati nei Gp precedente al team Tyrrell.
Sarebbe stata una questione da citare, giusto per completezza.

Powered by Blogger.