Quattro esse e due idee


Mentre Montezemolo parla di quattro esse fumose - Stabilità, S..., S..., lo Sa solo lui cosa - che sembrano quei bei discorsi elettorali che vogliono dire tutto e niente, Max Mosley - uno che per rilassarsi si farà anche i festini nazi con donnine allegre, ma che al pari di nonno Bernie ha un sacco di idee - ne ha pensate un altro paio delle sue.
La prima è quella di voler rendere mobili tutte le appendici alari. Roba già vista alla fine degli anni sessanta e all'inizio dell'era aerodinamica in Formula 1 ,e che dopo un paio di voli e incidenti a Rindt e Graham Hill è stata bandita, e sino a poche settimane fa al solo evocarla ha provocato nell'ambiente reazioni simili a un prete di fronte a un bestemmiatore incallito.
Certo negli anni la cosa è stata mascherata da superfici flessibili che in parte servivano a ottenere un effetto simile a quello di un dispositivo mobile e già nel 2009 sarà introdotta la possibilità di mobilità dell'ala anteriore entro un certo limite, ma lo stesso la svolta minaccia di diventare epocale, molto più di tante altre.
La seconda è un tetto al budget a disposizione delle squadre; e questo mi sembra il metodo meno fumoso e più efficace per limitare i costi. Diretti alla radice del problema, senza troppi stravolgimenti regolamentari che poi vai a capire quanto e quando hanno effetto.
Vuoi usare otto motori in tre giorni? Prego, dopo due gare però hai finito il tuo mondiale.

Nessun commento:

Powered by Blogger.