I rischi del mestiere


La doppietta Ferrari in Sud Africa a Kyalami 1979 con la debuttante 312 T4 fu così devastante e netta - 1° Villeneuve, 2° Scheckter, il resto a un mondo di distanza - che ci si arrivò a chiedere se le altre squadre avrebbero raccolto qualche briciola nel corso di quella stagione.
L'unico problema di Villeneuve in quel fine settimana pressoché perfetto fu una distorsione alla caviglia quando alla fine della corsa balzò dalla macchina per andare alla cerimonia di premiazione.
Per un attimo la sua espressione si incupì, un giornalista gli si avvicinò, gli chiese come stava.
Lui riprese subito il suo solito sorriso lieve:
- Correre è pericoloso.

Nessun commento:

Powered by Blogger.