Gp della Malesia 2009


Disastro.
Sopra ogni valutazione - persino sopra l'inizio tragicomico della stagione Ferrari - la decisione di far partire la gara a certi orari è spaventosamente miope.
Certo che anche la "sfiga" Ferrari in questo momento è imbarazzante. Perché adesso con gli errori che stanno combinando entriamo nel campo del soprannaturale, di fatture e tarocchi sul groppone. Non è possibile spiegare in altro modo quel "rimabambimento" generale che sembra avvolgere chiunque vesta di rosso in corsia box e no.
Questa volta le pagelle hanno meno valore del solito... e quindi?
E quindi ecco lo stesso le pagelline:

Button 10: PERFETTO, perfetto, perfetto. La Brawn Gp è fantastica, ma lui non fa errori nemmeno a silularlo con un sommergibile. Impressionante.
Glock 10: un altro razzo sotto l'acqua, e senza commettere errori.
Heidfeld 10: ha la caratteristica di far poco rumore, ma si è portato a casa un podio insperato.
Rosberg 9: gran partenza la sua, e grande autorità. Peccato che la pioggia abbia poi rimescolato tutto.
Webber 9: che bello vederlo combattere con Hamilton, 9 per lo spettacolo che ha saputo dare.
Barrichello e Trulli 6: per questi due la solita lacuna storica; gli manca sempre uno per fare trentuno.
Raikkonen 7: voto d'incoraggiamento per la pressione fatta su Alonso e il sorpasso alla prima occasione buona. Dopo Inghilterra 2008, adesso ecco Malesia 2009; la Ferrari con la scelta gomme deve risarcire parecchio al finlandese.
Hamilton 7: giusto perché è andato in zona punti, ma nemmeno lui è oggi è sembrato troppo in palla.
Vettel 5: solita grinta e velocità, ma alla fine è rimasto con un pugno di mosche in mano. Il cinque è perché è la seconda gara di fila che si ferma per incidente o similare.
Alonso s.v.: ha guidato un camion rifornimento per la prima parte di gara, poi è arrivata la pioggia monsonica e... come si fa a dare un voto?
Massa s.v.: ha fatto quello che ha potuto. Non sarebbe nemmeno troppo giudicabile oggi.

Nessun commento:

Powered by Blogger.