Tutti i test di Senna

Alla fine del 1983 per Ayrton Senna - dopo aver vinto il campionato inglese di Formula 3 ed essere sulla bocca di tutti i team manager che contano - venne il momento tanto agognato di provare una monoposto di Formula 1. E che test.
Senna ne provò non una, ma bensì quattro: Williams, Toleman, Mclaren e Brabham.
Alla fine di tutto quel macinare chilometri le tre grosse squadre - Williams, Mclaren e Brabham- chi per un motivo, chi per un altro, non proporranno nessun contratto ad Ayrton. Per lui il debutto in Formula 1 avverrà grazie alla convinzione e alla corte spietata effettuata dal team manager Toleman - team solo alle soglie della competitività - Alex Hawkridge.
Williams, rimase decisamente colpito dalle capacità di Ayrton, ma aveva la mani legate sul fronte piloti dalla sua partnership motoristica con Honda; Ecclestone, allora patron della Brabham, pur volendo bloccare il brasiliano si vede negare la possibilità dall'allora sponsor lattaio di casa nostra. Quello che oltre al buco da milioni e milioni di euro ai risparmiatori italiani ha avuto la miopia di preferire altri piloti a uno come Senna.
Ron Dennis lo testò insieme a Martin Brundle e Stefan Bellof, e non ci mise molto a capire quello che valeva. Con lui arrivò anche subito ai ferri corti, redarguendolo per aver forzato troppo nei primi giri, ma il ragazzo si distinse eccome, risultando nonostante qualche problema al motore il più veloce dei tre. I due poi si rincontreranno qualche anno dopo e daranno vita a uno dei sodalizi di maggior successo nella storia della Formula 1.

Nessun commento:

Powered by Blogger.