Anche i leoni hanno paura


Il fine settimana di Adelaide 1991 è da ricordarsi sicuramente come uno dei più bagnati dell'intera storia della Formula 1. La gara verrà sospesa dopo soli 14 giri, a causa di un torrente in piena formatosi lungo la pista, guadagnandosi così il poco invidiabile primato della gara più corta mai disputata nel campionato.
Anche le prove però vennero disputate sotto condizione meteorologiche difficili.
Durante una sessione di prove ufficiali i commissari giudicano troppo insistenti le precipitazioni: viene esposta la bandiera rossa. Parecchie vetture sono parcheggiate a bordo pista in seguita a testacoda o uscite di strada.
Una di queste è la Williams di Nigel Mansell. E' parcheggiata dopo aver toccato il muretto sul rettilineo intitolato a Jack Brabham. I danni sembrano limitati se non nulli, il pilota però non scende dalla macchina.
Dopo parecchi minuti arriva la macchina di servizio con medico al seguito. Il medico scende e chiede subito a Nigel perché se ne sta ancora nell'abitacolo.
Lui risponde digrignando:
- Preferisco stare qui, là fuori è pericoloso... e poi piove.

Nessun commento:

Powered by Blogger.