Cinque domande per Istanbul

La quiete prima della tempesta. Anche se paradossalmente dopo la tempesta le cose potrebbero anche risultare migliori.
Due campionati. Perché no? Moto Gp e Superbike convivono tranquillamente. Perché non dovrebbero farlo la Formula 1 e la nuova Formula (A, B, C, chiamatela come volete) organizzata dai grandi costruttori dissidenti? Per nove mesi ci sarebbero gare ogni fine settimana.
Vedremo.
Mentre sembra che iscriversi al mondiale di Formula 1 2010 sembra diventata la tendenza dell'estate entrante, e ritornano vecchi nomi di squadre da far venire i brividi - Brabham, Lola, March, mancano solo Shadow e Hesketh e siamo a posto - il Gp di Turchia bussa alle porte.
Gara dominata dalla Ferrari di Massa nelle ultime tre edizioni, sarà così anche per quest'anno?
In attesa dei verdetti di domenica ecco le solite cinque domande da porsi prima dell'appuntamento turco:

1) La Ferrari vincerà la prima gara dell'anno?
Nuove modifiche aerodinamiche e pista che dovrebbe valorizzare l'utilizzo del Kers sembrano far pensare alla prima vittoria rossa del 2009. In più questa dovrebbe essere la pista di Massa. Credo comunque che una vittoria Ferrari sia fortemente legata al primo mezzo flop della coppia Button-Brawn Gp. Un po' forzato, ma comunque è un SI'

2) Lewis Hamilton si prenderà una rivincita dopo il su incubo monegasco?
Se non altro perché peggio di Montecarlo non possa proprio andare. SI'

3) La Toyota ritornerò a livelli da podio?
La non prestazione di Monaco è sembrata frutto quasi di un black out temporaneo per squadra e piloti. Diamo fiducia a Jarno e Timo. Proviamoci con un SI'

4) Vettel guadagnerà dei punti su Button?
Presumendo già al punto 1 un mezzo passo falso Button-Brawn Gp ci provo con un SI' (ma sarà dura)

5) Ci sarà la resurrezione BMW?
Lo spero proprio, lo spero per Robert Kubica che da un paio di mesi a questa parte sembra un minatore polacco e non un pilota di Formula 1. Ci provo anche qui. SI'

Al solito, dopo la gara verrà riproposto questo post con le risposte sbagliate evidenziate in un bel rosso.
E al solito suggerimenti e risposte alternative sono ben accette.

Nessun commento:

Powered by Blogger.