Gp Inghilterra 2009: qualche grafico


Certo che fa quasi tenerezza vedere la Ferrari puntare al terzo posto nella classifica costruttori, cercando di recuperare punti a squadre che per anni non l'hanno mai vista, o non esistevano nemmeno.
Fa anche quasi tenerezza lo stupirsi degli uomini di Maranello di fronte all'improvvisa competitività della domenica e alla sensazione di essere a livello della Brawn Gp .
Però la cosa non convince del tutto: primo perché anche se fosse tutto vero, l'impressione è che adesso davanti a tutti ci sia la Red Bull; e secondo perché il passo di Button una volta trovato il set di gomme giuste è stato ancora una volta da primo della classe.
Per chiarire un attimo i concetti ecco il solito gruppo di grafici a supporto.
Il primo è un confronto tra i tempi sul giro della coppia Red Bull e di quella Brawn Gp. Impressionante il ritmo imposto da Vettel durante la prima fase e il suo rallentamento dopo qualche parolina dal muretto box (...quasi che gli abbiano detto di rallentare per non allarmare troppo la concorrenza):



Il secondo è il confronto dei tempi sul giro in gara tra la coppia Ferrari e quella Brawn Gp. Ottimo Raikkonen all'inizio, poi risucchiato nel gruppo; formidabile Massa per quasi tutta la gara. Ma è il ritmo nel finale di Button a far credere che la Brawn Gp non sia per nulla finita:



Infine un grafico che sottolinea la grande gara di Massa e anche di Fisichella, e la progressiva perdita di posizioni da parte di Raikkonen:



E per Silverstone 2009 è veramente tutto.

2 commenti:

Telespalla Blog ha detto...

scusa , ma la Red Bull non era senza il doppio diffusore ? l'hanno introdotto anche loro o si puo' andare forte anche senza ?
Grazie.

acorba67 ha detto...

la Red Bull l'ha introdotto a Monaco, e perfezionato (come si è visto) a Silvertone... credo che solo la Toro Rosso ne sia sprovvisto.
Ciao

Powered by Blogger.