Gp Ungheria 2009


Hamilton ha mantenuto le promesse della vigilia, la Mclaren anche. Gran gara anche di Raikkonen che ha sgomitato come da tempo non si vedeva, e anche di Webber l'unico tra i pretendenti al titolo che in qualche modo ha brillato.
E quindi? E quindi ecco le solite pagelline a caldo:

Button
7 : non ha fatto nessuna partenza spettacolare, e così la sua gara e la sua tattica con tanta benzina non ha dato i frutti sperati. Nessun errore comunque, nonostante la mancanza di sviluppo della Brawn debba rendere nervosi in parecchi da quelle parti.
Barrichello 6 : ha fatto una gara ai limite della zona punti, mai nel vivo, ma forse non era nemmeno nella condizione psicologica di rendere di più.

Vettel 5 : pessima partenza, e poi tra spinte e toccate si è fumato un'altra possibilità. Non sarà stata tutta colpa sua, ma le occasioni perse stanno diventando decisamente troppe
Webber 9 : lui invece non c'è verso che butti via una briciola. Solo il Kers di Hamilton e Raikkonen e un paio di svarioni degli uomini Red Bull hanno avuto la meglio su di lui.

Massa s.v.: speriamo di riaverlo in pista, sarebbe già questo un gran risultato.
Raikkonen 9 : sin dal via si è capito che oggi sarebbe stata giornata per lui. Anche a costo di menare botte a destra e a sinistra nelle prima due curve pur di arrivare più in alto possibile. Non più di un paio di anni fa Kimi era cosi tutte le gare.

Trulli 7 : senza dare troppo nell'occhio si è portato a casa un punto, che visto il circuito e le premesse della viglia, non è un risultato così scarso
Glock 8 : gran gara la sua, sempre a mordere l'avversario di turno, e all.

Hamilton 10 : il Luis è ritornato. Gli dai in mano una macchina decente e - al pari di Alonso - ti tira fuori il capolavoro: un vero fuoriclasse. Veloce e aggressivo; che altro dire di lui?
Kovalainen 8: altra buona prestazione la sua, dopo quella del Nurburgring. Il suo destino in Mclaren sembra comunque segnato.

Alonso 9: pole position tirata fuori dal cappello a cilindro, da vero campeon, e poi in gara ha dato il massimo sapendo che le speranze di vittoria erano ben poche. La ruota mal fissata gli ha rovinato definitivamente la gara.
Piquet 5 : l'ultima chiamata - si dice - per lui non ha modificato di molto la sua situazione. La domanda da porsi a fine gara per lui è ancora quella: chissà se lo rivedremo?

Buemi 6: gran tempo in prova, ma poi in gara non ha fatto molto di più del compagno debuttante.
Alguersuari 7 : ha fatto un paio di rettilinei come tirocinio, e poi è stato buttato nella fossa dei leoni: non importano tempi e posizioni, è sopravvissuto, e questo basta e avanza.

Rosberg 8 : altro buon piazzamento per Nico, e a questo punto viene da chiedersi quanto è per merito suo o quanto per una Williams che forse non è così scarsa come si crede.
Nakajima 6 : come in Germania non ha sbagliato nulla e ha sfiorato la zona punti. Gli manca ancora qualcosa per essere convincente.

Fisichella 6 : gara da Force India, ma come fare di meglio?
Sutil 5 : perseguitato da ogni genere di problema per tutto il fine settimana, le prestazioni tedesche sono sembrate lontane anni luce.

Kubica 5 : mi si stringe il cuore nel vedere uno come Robert imprigionato in quell'ombra di macchina blu e bianca, ma tutto sembra ancora piatto e, quel che peggio, stabile.
Heidfeld 5 : come sopra.

Nessun commento:

Powered by Blogger.