Una vana rincorsa?


La sparizione del Gp di Francia ha creato un buco nero nel calendario del campionato del mondo di Formula 1 2009. Quanto è mancato il Gp di Francia poco prima del Gp di Inghilterra; si spera che la situazione già dall'anno prossimo si ristabilisca, perché tre settimane di pausa in questo periodo di solito decisivo nella lotta per il mondiale sono un'anomalia sin troppo evidente.
Visto che gli animi tra FOTA e FIA sembrano essersi tranquillizzati, tanto per prepararsi alle ultime gare prima dell'altra pausa estiva agostana, ecco un paio di grafici non proprio confortanti per il tifoso ferrarista.
Ci eravamo lasciati a Silverstone con una Ferrari data in rimonta, ma la realtà dei fatti è che il distacco delle rosse dai primi della classe - che siano Red Bull o Brawn Gp - al posto di diminuire sembrerebbe aumentare.
Il primo grafico è relativo agli ultimi tre Gran Premi, e mostra il distacco dei vari piloti dal giro più veloce in gara. Dentro il quadratino rosso è evidenziata la regressione Ferrari passando da Montecarlo, Istanbul, e Silverstone:



Il secondo, sempre relativo agli ultimi tre Gran Premi, mostra il distacco dei vari dal tempo medio migliore fatto registrare in gara; e sempre dentro un quadratino rosso è evidenziata l'evoluzione Ferrari in negativo:



Che dire? Forse ci saranno metodi migliori per giudicare le prestazioni in gara, anzi sicuramente, però questi due immagini non danno molte speranze a Massa e Raikkonen di ricavare qualcosa da questa stagione.
xLDen>it GoogleC
08,14

Nessun commento:

Powered by Blogger.