Gp Belgio 2009: i più e i meno


Raikkonen ritrova la vittoria dopo più di un anno, e la ritrova nella sua pista, su quella Spa, che anche se lontana anni luce da quella degli anni sessanta, è sempre affascinante.
Adesso dalle parti delle Ardenne è a quota quattro, come Clark, non una roba da poco. C'è qualcosa di misterioso nel modo in cui Kimi fa apparire semplici le vittorie più difficili. Perché stare davanti alla Force India e al Fisichella di Spa 2009, anche se la cosa farà un po' sorridere, è stata una mezza impresa.
E quindi questi sono i più e i meno da Spa.

Piloti
Efficace:
+ Fisichella (è stato perfetto, in prova, ma soprattutto in gara con una ritmo e una precisione di guida che un po' tutti avevamo dimenticato. Dopo la prestazione di Barrichello a Valencia, un altro vecchietto che sfodera la gara della vita dopo un decennio di corse. Assolutamente impressionante.)
- Badoer (non va proprio, è sistematicamente ultimo in tutte le classifiche, forse adesso sarebbe il caso di gettare la maschera. Se uno come Schumacher ha ammesso di non poter guidare una Formula 1, certo per motivi fisici, perché Luca non ammette a se stesso che il suo tempo ormai è passato? Per la cronaca, la stampa inglese lo ha soprannominato: "Look How Bad You Are")

Combattivo:
+ Raikkonen (la Ferrari non era la più veloce in pista, davanti a lei c'erano una Force India, una Red Bull e forse una Bmw. Nonostante tutto ha portato a casa la vittoria con i denti: il problema è che l'assenza di un compagno di squada "attendibile" non ha dato la possibilità di valutare in pieno la sontuosa prestazione di Raikkonen. Il sorpasso su Fisichella sarà stato anche di Kers ma il muso della F60 incastrato negli scarichi della Force India suggerisce anche un altro ingrediente.)
- Webber (è sembrato quasi spaesato, lontano anni luce dal Webber della prima parte di stagione. Soprattuto se guardiamo le prestazioni del compagno di squadra.)

Fortunato:
+ Button (un'altra gara deludente, ma gli avversari si divertono a passarsi il testimone, e fortunatamente per lui la fine del campionato si avvicina.)
- Trulli (era il potenziale favorito per la gara, per ritmo sul giro e benzina caricata, invece è stato coinvolto nel guazzabuglio al primo giro e ancora una volta ogni speranza è sfuggita.)

Auto
Efficace:
+ Force India (sembra quasi la favola di Cenerentola e delle scarpette che scadono a mezzanotte: la gara è finita ben prima di mezzanotte, e la Force India - a dir la verità anche in Germania aveva impressionato come ritmo in gara - si è ritrovata nei box e in pista la vettura più in palla del fine settimana.)
- Toro Rosso (adesso che la Force India si è scoperta la macchina da battere, resta lei malinconicamente in fondo al gruppo... Badoer a parte.)

Nessun commento:

Powered by Blogger.