giovedì 27 agosto 2009

Gp Europa 2009: beati gli ultimi


Anche per la gara di Valencia è arrivato il momento di analizzare la gara degli ultimi sei dello schieramento, donare un po' di luce a quelle posizioni oscurate dalle cronache.
Per il Gran Premio di Europa la rosa dei partecipanti per "Beati gli ultimi" è stata, in ordine di partenza: Buemi - Fisichella - Nakajima - Trulli - Alguersuari - Badoer. Ricordiamo che si utilizza il classico punteggio 9-6-4-3-2-1; lo stesso vale per l'altra nostra speciale classifica al contrario "La maglia nera ".
Circuito poco spettacolare, ma i motivi di interesse non sono certo mancati: uno su tutti la presenza in griglia di Luca Badoer, atteso con scetticismo e parecchia ironia dalla stampa di mezzo mondo.
La partenza per gli ultimi sei è un bel caos: Buemi tampona un avversario e passa ultimo al primo giro rientrando ai box. La confusione permette però agli altri cinque di guadagnare tre posizioni, sopravanzando l'altro esordiente Grosjean - abbastanza veloce da non meritarsi la citazione nelle nostre classifiche di fondo - e Timo Glock con la Toyota.
Sarà questo il momento clou della gara: tutte le altre variazioni di posizione saranno dovute a problemi meccanici o incidenti.
Davanti a tutti Fisichella con un primo stint particolarmente lungo guadagna e mantiene la prima posizione nonostante la pressione di Nakajima per buona parte della gara. Alle sue spalle rinviene l'altro italiano Jarno Trulli, anche lui grazie a uno primo stint particolarmente lungo, e soprattutto approfittando della foratura del giapponese della Williams. Più staccati, Alguersuari protagonista di un fine settimana un po' scialbo dopo l'ottimo debutto ungherese, e l'agnello sacrificale Luca Badoer, mandato allo sbaraglio e alle prese con ben altri problemi che non quelli prestazionali. Alla fine verranno classificati 5° e 6° i ritirati Nakajima (autore del giro più veloce che gli frutterà un punto in più) e Buemi a cui i freni giocano un brutto scherzo.
Per quanto riguarda la "Maglia nera" per questo G.P. di Europa l'ordine d'arrivo è il seguente:
1° Badoer - 2°Alguersuari - 3° Grosjean - 4° Glock - 5° Trulli - 6° Fisichella.
Tanto per aiutare a comprendere l'andamento della corsa dei nostri sei eroi vediamo un paio di grafici a sostegno:






E quindi ecco le classifiche aggiornate:



Nella "Beati gli ultimi" lanciatissimo in testa c'è Fisichella con 49 punti (con 3 giri più veloci ); 2° e 3° Bourdais e Piquet , ormai fuori gioco vista la loro sostituzione , e a seguire Buemi 4° con 28 punti .



Per quanto riguarda la "Maglia nera" Sutil è ancora saldamente in testa, mentre Buemi sembra, purtroppo per lui, voler scalare rapidamente le posizioni.

(classifiche e analisi a cura di Telespalla Blog)
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0