Il ritorno dello Jedi?


Massa si infortuna e chi ritorna? Il tedesco sette vole campione del mondo: il brutto è che avendo firmato i team il Patto della Concordia, e con quattro settimane di pausa prima della gara di Valencia, sfogliando qualsiasi giornale son pagine e pagine di aneddoti e nostalgia e lodi sperticate per il passato, presente, e chiaramente per il futuro, luminoso più che mai. Michael Schumacher aveva scelto con tempismo perfetto il momento del suo ritiro, anche se dovesse vincere tutte le gare a cui si presentasse, e la cosa statene certi non accadrà, cosa cambierebbe per lui? E per la Ferrari?
Avrei preferito Pantano o Liuzzi o Bortolotti o Badoer al suo posto, invece la dirigenza Ferrari evidentemente ha intenzione di salvarsi da questo deludente 2009 cercando di riproporre l'improponibile. Incomprensibile.
Con compassionevoli sorrisi e commenti ironici della stampa italiana, scritta e parlata, è stata accolta invece la decisione di Kimi Raikkonen di iscriversi al Rally del Mille Laghi. Si è capottato d'accordo, ma la sua prestazione è stata superlativa. Al momento del ritiro occupava la tredicesima posizione e i suoi tempi stavano migliorando costantemente, arrivando a livelli di WRC pur essendo alla guida di una macchina inferiore
Qualcuno riesce a immaginarsi le fanfare che sarebbero echeggiate se il tedesco o Valentino Rossi si fosse comportato alla stessa maniera? Invece solo compassione e derisione per quel finlandese silenzioso che mai è stato, e mai sarà, compreso dalla stragrande maggioranza dell'opinione pubblica italiana.
Perché Kimi è solo velocità, puro spirito racing senza orpelli, o genitori e fidanzate ansiose ai box o sorrisi e reverenza inutile. Non sarà il più costante, ma dategli un mezzo, non importa se competitivo o no, un regolamento qualsiasi, una pista qualunque, lui proseguirà sulla sua strada e darà sempre il massimo.
Ridete pure, insultatemi se lo ritenete opportuno - l'indirizzo mail è da qualche parte sulla destra in questa pagina - ma Raikkonen è uno dei pochi con vero spirito racing in griglia di partenza.
E adesso torno al mio ombrellone.

3 commenti:

Telespalla Blog ha detto...

Sono completamente d'accordo ( Valentino comunque ha dimostrato di fare altrettanto ) i tifosi Ferrari non si meritano un campione come lui .
P.S. preferivo il vecchio layout .

acorba67 ha detto...

Interessante... cosa non ti piace del nuovo? L'idea adesso sarebbe quella di ingrandire in prima pagina il post più recente

Telespalla Blog ha detto...

Così sembra un giornale ( pure con il fondo bianco ) il post ingrandito mi piace , ma prima era una cosa + amatoriale , e la foto di Vittorio in negativo era bellissima .

Powered by Blogger.