Gp Italia 2009: i più e i meno

Quatte quatte le Brawn Gp, Ross Brawn e Rubens Barrichello hanno fregato un po' tutti. Calmi e tranquilli hanno preparato la loro tattica a una sola sosta, qualche buon tempo ogni tanto durante le sessioni, ma il grosso della sorpresa era pronto per sabato pomeriggio e soprattutto per domenica alle due.
Hamilton ha fatto capire che Monza sembra facile ma non lo è per nessuno; Raikkonen ha raccolto il terzo posto e alla fine quasi quasi rideva; Vettel ha girovagato disperato per le varianti di Monza durante tutti i tre giorni; Fisichella non ha fatto male, ma al solito si è fatto troppo chiasso attorno al povero sostituto di Massa di turno. Lasciamolo tranquillo.
E quindi questi sono i più e i meno da Monza.

Piloti
Efficace:
+ Barrichello (ultimamente il leader in squadra è lui, anche quando la Brawn Gp non è stata all'altezza delle macchine migliori, è sempre sembrato lui tra i due quello che riusciva a rimanere a galla. Se poi la macchina è veloce ed equilibrata...)
- Vettel (nelle ultime prestazioni negative della Red Bull l'impressione è che parte della colpa stia nell'improvvisa perdita di smalto dei due piloti; e fra i due scegliergliene uno è dura. Scelgo Vettel anche per la sporca clamorosa su Fisichella che per poco non lo stampava a muro.)

Combattivo:
+ Hamilton
(con il suo ritmo di inizio gara è stato l'unico a dare pepe alla gara e un senso alla tattica a una sola sosta. E anche l'errore nel finale è frutto di grinta e voglia di recuperare una posizione.)
- Webber
(è il secondo fine settimana in cui Webber sembra catapultato da un pianeta lontano alla guida di un oggetto misterioso.)

Fortunato:
+ Raikkonen
(al solito ha tirato fuori il massimo dalla Ferrari, ma questa volta la sua posizione corretta era il quarto posto. Per una volta un podio fortunato. )
- Liuzzi (
veloce e deciso, stava raccogliendo i frutti di una progressione di prestazioni da venerdì a domenica che poteva portarlo molto lontano. Poi la sua Force India gli si è imbizzarrita tra le mani ed è finito tutto. )

Auto
Efficace:
+ Brawn Gp (
è stata l'accoppiata macchina / squadra che ha fregato tutti in quel di Monza. E non è stata l'unica a partire con una tattica a una sosta sola.)
- Williams/Toyota (
la serie di arrivi a punti di Nico Rosberg si è conclusa a Monza; le due Toyota non hanno mai dato segni di competitività; per tutte e due le squadre dalle stelle alle stalle nel giro di un Gp.

Nessun commento:

Powered by Blogger.