L'ultima di un italiano a Monza

Il 1966 se ne stava andando nel peggiore dei modi per la Ferrari: Surtess se ne era andato sbattendo la porta. Si era rotto così quel sodalizio che Ferrari-Surtees che a quel tempo sembrava l'unico in grado di rivaleggiare con la leggendaria accoppiata Clark-Lotus.
In Belgio ci fu l'ultima vittoria di Surtees su una Ferrari, poi il 22 Giugno venne diramato il comunicato ufficiale che sanciva il divorzio tra l'inglese campione del mondo 1965 e la casa di Maranello. Poche righe per non dire mai la verità su quello che successe veramente.
Fatto sta che per il Gp d'Italia la Ferrari si presentò fuori da ogni lotta per il mondiale: a Jack Brabham mancava solo l'avvallo della matematica per fregiarsi del titolo, mentre per i tre piloti delle rosse, Bandini, Parkes e Scarfiotti, rimaneva l'obiettivo di lottare per la vittoria in gara.
E la Ferrari, ed Enzo Ferrari soprattutto, voleva fare bella figura a Monza. Per cui quelli di Maranello si presentarono con dei nuovi motori a 36 valvole: venti cavalli in più dei precedenti.
Sul circuito di Monza, soprattutto di quella Monza anni sessanta, senza nessuna chicane, con l'Ascari che era semplicemente una piega verso sinistra in un rettilineo tra Lesmo e Parabolica, avere venti cavalli in più dietro la schiena era come essere già sul podio.
Bandini non vinse solo a causa di un tubo della benzina sfilatosi da un raccordo, ma la vittoria fu una faccenda tra gli altri due piloti Ferrari: Parkes e Scarfiotti.
Davanti a tutti tagliò il traguardo Ludovico Scarfiotti, un pilota che diede poi il meglio di sé sulle vetture Sport e nelle corse in salita, e che ebbe il suo attimo di gloria in Formula 1 proprio in quella domenica. Senza nemmeno immaginarsi che quella sarebbe stata l'ultima vittoria di un italiano a Monza in un secolo intero.
E ancora adesso aspettiamo.

2 commenti:

Telespalla Blog ha detto...

Complimenti per il post , molto bello ;
Non so' se c'entra qualcosa ma a me si è staccato il tubetto dell'acqua del tergicristallo .

acorba67 ha detto...

Vuol dire che ti ritirerai anche tu dal prossimo Gp d'Italia...

Powered by Blogger.