Fumo passivo


Il decano dei giornalisti inglesi Denis Jenkinson - uno che prima di scriverne, provava sulla pelle cosa significasse correre in automobile; uno che aveva corso e vinto come navigatore la Mille Miglia del 1955, quella del record di velocità di Stirling Moss sulla Merceds 300 SLR - non si faceva certo molti problemi quando era il caso di andare a fondo di una questione; sia con i colleghi, che con i piloti e gli addetti ai lavori con cui quotidianamente aveva a che fare.
A proposito di questo sua determinazione, durante lo svolgimento di un Gp di Formula 1, si avvicina a una Ferrari, appena rientrata ai box con delle vistose perdite d'olio e relativo fumo puzzolente.
Il pilota non appena si trova davanti Jenkinson si preoccupa prima di tutto di fornire una versione addomesticata dell'accaduto. Allarga le braccia, scuote la testa:
- Ho avuto un problema elettrico
Jenkinson ovviamente non la beve, spalanca gli occhi, lancia un'occhiata alla zona motore:
- E questo fumo puzzolente, è il portacenere?

Nessun commento:

Powered by Blogger.