Meno di 50 giorni e poi?

Mancano poco meno di 50 giorni alla partenza del mondiale di Formula 1 2010, e un po' per tutti viene quasi istintivo pensare all'anno che verrà come a quello del ritorno trionfale di Schumacher, o della riscossa Ferrari guidata da Alonso, o di una Mclaren ai vertici grazie a Lewis Hamilton.
Ma siamo proprio sicuri che Rosberg si sottometterà senza lottare a sua maestà Michael Schumacher?; o che Felipe non risulti più veloce e consistente di Alonso?; o che Button le prenda senza reagire dal reuccio Lewis Hamilton?
Messi di fronte il trio Rosberg-Button-Massa sembra forse senza speranza di fronte alla trinità Schumacher-Hamilton-Alonso, ma non tutto è così scontato.
Rosberg non ha ancora dimostrato nulla, e paradossalmente questa non certezza può essere l'arma segreta di Nico, tale comunque da non far dormire sonni troppi tranquilli persino a uno come Michael Schumacher: il 2010 può significare l'oblio o l'esplosione tanto attesa per Rosberg, e dovesse avverarsi la seconda ipotesi cper Michael potrebbe essere dura assumere la leadership interna al team.
E Button? Jenson ha dimostrato durante tutta la stagione 2009, ma anche negli anni passati, di essere veloce quanto basta, ma sopratutto costante; e la costanza di rendimento è forse uno dei talloni di Achille del fenomeno dal casco giallo Lewis Hamilton. La stampa inglese poi è pronta al varco; e questo è un peso psicologico che potrebbe condizionare pesantemente Hamilton.
Che dire di Massa poi? Uno come Ronnie Peterson diceva che dopo ogni uscita di pista rientrava nell'abitacolo più determinato e veloce di prima. L'incidente di Massa potrebbe rappresentare la svolta definitiva nella sua carriera, e c'è da credere che Felipe venderà cara la pelle - lo ha fatto con due ossi duri come Schumacher e Raikkonen - consapevole poi come la stagione 2008 abbia dimostrato che Fernando non sia poi così insensibile alla rivalità in squadra.
Quindi non tutto è già scritto, anzi proprio niente, e aspettiamo a scambiare le nostre figurine di Rosberg, Button e Massa, con quelle di Schumacher, Hamilton e Alonso.

2 commenti:

vittorio ha detto...

Nico e Jenson hanno più chance coi loro compagni di squadra rispetto a Felipe contro Alonso... ma cmq io l'anno scorso sono arrivato ultimo nel gioco delle "5 domande per", quindi è meglio che mi sto zitto :-S

acorba67 ha detto...

come domande per il 2010 non sarebbero male...

Powered by Blogger.