Red Bull ti tarpa le ali


Bello il programma giovani della Red Bull; proprio bello. Chissà cosa ne penserà adesso Mirko Bortolotti, il pilota italiano che dopo aver fatto parte del programma giovani Red Bull per un anno adesso si trova defenestrato per chissà quali motivi.
Trovare un mecenate come la Red Bull è un po' come vincere il superenalotto per un pilota. A quanto pare il suo nome - a differenza di Brendon Hartley e Daniel Ricciardo - non è però presente nella lista dei piloti supportati per la stagione 2010. Un anno è sufficiente per valutare la bontà di un giovane?
Il perché di questo divorzio improvviso è conosciuto solo ai diretti protagonisti - a me mo sicuramente - ma questa decisione può voler dire la fine anticipata della carriera di uno che aveva dimostrato ampiamente di poter meritare la Formula 1.
Qualcuno faccia qualcosa!!

Nessun commento:

Powered by Blogger.