Dialogo tra padre e figlio

Potrebbe anche sembrare come una normale discussione tra padre e figlio, ma non fu una normale discussione tra padre e figlio, semplicemente perché i due facevano parte di una famiglia un poco anomala: padre, madre e figlio tutti piloti. Loro sono i Moss, e sembra che sia intercorsa una conversazione di questo tipo tra il figlio Stirling e il padre - ex pilota, poi diventato dentista, e con la speranza che il figlio seguisse le proprie orme - quando alla fine degli studi Stirling si trovò a decidere per il proprio futuro:

- E adesso cosa hai intenzione di fare della tua vita?
- Penso di voler diventare un pilota da corsa.
- COSA?!!
- Lo sei stato anche tu, perché non posso diventarlo io?
- Perché non puoi farlo, non ho potuto continuare io prima della guerra, e in questi periodi è ancora peggio.
- Ma io voglio farlo come professione, ho dei soldi via, venderò una macchina e mi comprerò una Cooper...
- Non puoi sperare di avere una vita normale facendo il pilota, io non sono riuscito a guadagnare un penny in tutti gli anni che ho corso, e comunque, aspetta che tua madre (n.d.r. anche lei con trascorsi in pista) senta quello che vuoi fare...

Si sa poi come andò a finire, e Alfred Moss rispettò in pieno la decisione del figlio: da quel momento lo supportò con tutte le sue forze, consigliandolo e, quando necessario, supportandolo anche economicamente.
Alfred morì nel 1972, ma parte del successo del figlio è certamente dovuto anche a lui.

2 commenti:

Max Barba ha detto...

ciao, ti faccio i complimenti per il blog, che ritengo veramente interessante e originale, oltrechè ben scritto ! buona fortuna

acorba67 ha detto...

grazie per i complimenti... anche il tuo non scherza comunque!

Powered by Blogger.