Gp Australia 2010: qualche grafico

Gp d'Australia dalla forti emozioni; siamo passati da una gara come quella in Bahrain dove erano stati solo i decimi sul giro a fare la differenza, al cabaret di Melbourne, dove qualcuno ha riso di gusto, in parecchi se se sono andati con le lacrime agli occhi e uno spirito decisamente all'opposto. Forse mai come in questa occasione stare a fare le pulci ai tempi sul giro ha un senso decisamente limitato, ma lo stesso vediamo se da 'sti benedetti numeri si riesce a estrarre qualche informazione interessante.

Partiamo con un grafico che illustra lo shacking a cui è stata sottoposta la classifica durante i primi due giri: tra la collisione dei tre campioni del mondo, il botto apocalittico tra Kobayashi e Hulkenberg, e le super partenze Renault di Kubica e Petrov il quadro che ne risulta è particolarmente agitato:



Passiamo al grafico delle posizioni relativo all'intera gara, e sottolineiamo le rimonte, dall'esito piuttosto differente, tra i due nobili decaduti al via, Alonso e Schumacher. Per Alonso rimonta rabbiosa, per Schumacher qualche problema di troppo nel recuperare le posizioni con bel po' di giri alle spalle di Alguersuari.



Sempre a proposito della risalita dal fondo di Alonso e Schumacher, ecco un parallelo tra i loro tempi sul giro.  Evidente il divario soprattutto nelle prima parte di gara.



Adesso vediamo un parallelo tra i tempi sul giro dei primi quattro. Alonso è il più veloce nelle prime fasi di gara, mentre Button e Kubica senza mai strafare, soprattutto il secondo, si issano in testa alla gara.



Per vedere l'effetto "Massa" sulla rimonta di Alonso ecco il primo grafico relativo al gioco delle coppie. Credo sia abbastanza chiaro e non necessiti di molti commenti.



E infine la coppia Mclaren Hamilton-Button; ovverosia una lezione di corse. La rappresentazione grafica di quanto non sempre paghi la velocità assoluta in pista rispetto alla costanza di rendimento... se poi qualcuno ti sperona a pochi giri dalla fine!


2 commenti:

Max Barba ha detto...

Informazioni interessantissime, come sempre.
Saluti

acorba67 ha detto...

troppo buono:)

Powered by Blogger.