Gp Australia 2010: qualifiche

Due settimane dopo il Bahrain, eccoci in Australia pronti per il secondo week-end di campionato. I valori in campo sono rimasti più o meno immutati, e se in Bahrain le Red Bull parevano solo pericolose, adesso sembrano decisamente la vettura da battere. Tanto veloci che persino Brawn e Whitmarsh iniziano a distribuire sospetti sulla presenza di un sistema per mantenere l'altezza da terra costante in diverse condizioni di peso della vettura.
Vettel ha dominato tutte e tre le manche di qualifica, lasciando ai suoi avversari le briciole. Giro record del circuito e forma smagliante per un pilota in odore di mondiale. Segue il suo compagno Webber, e Alonso che ci mette il suo talento per strappare la terza posizione. Ferrari veloci ma non in perfetta forma, perlomeno in configurazione qualifica, basti vedere Massa e il suo quinto tempo, leggermente sotto tono.
Stupisce in positivo Button, che riesce a trovare la quarta posizione (l'orgoglio del campione del mondo fa anche questo), mentre Hamilton non trova il ritmo giusto, e finisce solo undicesimo. A seguire le due Mercedes di Rosberg e Schumacher. Il sette volte campione del mondo non riesce a sopravanzare il compagno di squadra neanche questa volta, innestando anche una piccola polemica con Alonso reo di averlo intralciato. Chiarimento tra i due alla fine delle prove, e episodio che in fondo testimonia quanto il tedesco sia ancora non perfettamente dentro certi meccanismi di gara.
Barrichello fa il suo lavoro, pulito e veloce, e salva la Williams, mentre Kubica ci mette ancora del suo per cavare qualcosa dalla Renault (Petrov è diciottesimo).
Le restanti posizione fanno notare una Force India in forma, perlomeno con Sutil, e una Sauber meno veloce di quello che si pensava, alla pari di una Toro Rosso comunque in leggera ripresa.
Infine i team debuttanti, cresciuti, ma tutti ancora lontano dalle altre scuderie. Persino la HRT sarebbe entrata nel range del fantomatico "107%", quindi l'impegno c'è, per i risultati ci sarà da aspettare ancora. Kovalainen per la seconda volta più veloce di Trulli, il resto tutto invariato.
Si aspetta la gara quindi. Tracciato cittadino di pochi sorpassi certo, ma le previsioni indicano possibile pioggia, e l'incognita safety car è sempre in agguato.
Ecco la classifica della Q3.

Posizione
Pilota
Team
Tempo
Sebastian Vettel
RBR-Renault
1:23.919
Mark Webber
RBR-Renault
1:24.035
Fernando Alonso
Ferrari
1:24.111
Jenson Button
McLaren-Mercedes
1:24.675
Felipe Massa
Ferrari
1:24.837
Nico Rosberg
Mercedes GP
1:24.884
Michael Schumacher
Mercedes GP
1:24.927
Rubens Barrichello
Williams-Cosworth
1:25.217
Robert Kubica
Renault
1:25.372
10°
Adrian Sutil
Force India-Mercedes
1:26.036

(articolo di Riccardo Cangini)

Nessun commento:

Powered by Blogger.