Johnny il bello

La sua vita meriterebbe una sceneggiatura intera, e comunque un passaggio nel mondo del cinema l'ebbe veramente quando Lelouch gli chiese di guidare una Ferrari 275 Gtb a velocità folle nel centro di Parigi in una scena "proibita" del cortometraggio "C'était rendez-vous". Non ci fu mai una conferma da nessuno dei due, ma in molti sono certi che alla guida di quella Ferrari ci fosse proprio Servoz Gavin.
"Johnny" Servoz Gavin attraversò la scena delle corse verso la fine degli anni sessanta. Vinse il campionato francese di Formula 3 nel 1966, e quello Europeo di Formula 2 del 1969; ma il suo nome balzò agli onori delle cronache quando nel 1968, chiamato a sostituire Jackie Stewart, fece una prestazione folgorante a Montecarlo - secondo in griglia, e al comando per i primi tre giri prima di un problema al cambio - che lo proiettò al centro dell'attenzione di tutto il mondo motoristico. A questo exploit però non se seguirono molti altri: il suo miglior risultato rimarrà il secondo posto a Monza sempre nel 1968.
Nel 1970 ebbe la possibilità di schierarsi al fianco di Jackie Stewart al volante della March del team di Ken Tyrrell, ma dopo aver fallito la qualificazione a Montecarlo, proprio nella corsa che l'aveva rivelato la mondo intero, Johnny decide di dire basta. All'improvviso; con una dichiarazione che lasciò sbalorditi in parecchi.
Si parlò di un infortunio all'occhio avuto nell'inverno precedente che avrebbe minato le sue capacità visive; si parlò di un sogno premonitore; si parlò di una decisione presa dopo aver assistito allo spaventoso incidente di Ickx e Oliver a Jarama qualche settimana prima. Se ne fecero parecchie di ipotesi, ma l'unica verità fu che Servoz Gavin - adorato dalle donne e adoratore della bella vita - appese il casco al chiodo, ammettendo semplicemente di non aver più la voglia di rischiare al volante di una Formula 1.
Tragica ironia della sorte questa decisione, per molti versi estrema, lo stesso non riuscì a evitargli l'appuntamento con il fuoco. Appassionato di barche rimane gravemente ustionato in seguito all'esplosione di una bombola di gas nel 1982.

3 commenti:

AC ha detto...

Unico problema é che in "rendevous non c'é mai stata una Ferrari. La macchina usata da Lelouch era una Mercedes 6.2 con is suono FErrari doppiato :)

acorba67 ha detto...

Che dire? è una Mercedes...

http://dailymotion.virgilio.it/video/x9ydb8_claude-lelouch-cetait-un-rendezvous_auto

acorba67 ha detto...

Certo che sono in buona compagnia:)

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/11_Novembre/17/videoferrari.shtml

Powered by Blogger.