Cinque risposte (più una) da Silverstone

Brutta storia quella di Felipe Massa: un'annata - la 2009, quella che avrebbe dovuto essere la sua rivincita per un titolo mondiale perso per uno scroscio di pioggia - stroncata da una F60 poco competitiva e da una molla che gli ha quasi sfondata un cranio; la stagione 2010 iniziato all'ombra del salvatore della patria Fernando Alonso, e continuata se è possibile ancor di più al buio. Sì perché se le schermaglie tra Vettel e Webber - reali e sotto gli occhi di tutti - riempiono le pagine dei giornali di mezzo mondo; quelle ancora teoriche tra Hamilton e Button stuzzicano le fantasie di un esercito di giornalisti; che il povero Felipe esca con la gomma bucata con il compagno di squadra dopo poche curve, o subisca un attacco in corsia box sempre da parte del compagno di squadra non importa proprio a nessuno, nemmeno ai responsabili della propria squadra.
Esiste una sorta di omertà intorno alla stagione di Massa difficile da comprendere. O sin troppo facile da capire, dipende.
Ecco comunque le domande a cui la gara di Silverstone avrebbe dovuto dare una risposta:


1) Riuscirà una rossa ad arrivare a podio? La vedo dura con Red Bull e Mclaren in quel di Silverstone, dico NO. In verità le prestazioni di Alonso sarebbero state tranquillamente da podio, il suo Karma un po' meno:)
2) Nella lotta tra Hamilton e Button chi la spunterà? Punto su Hamilton e sulla sua intenzione di non mollare la testa della classifica mondiale. Lewis ancora una volta semplicemente fantastico.
3) Ci saranno più motori Renault o Mercedes nei primi quattro? Vale 1X2 stile schedina, io dico Renault. C'è poco da dire, Rosberg e la foratura di Vettel mi hanno fregato.
4) Ancora, meglio Renault o Mercedes? (questa volta però parliamo di squadre) E anche qui dico Renault, Kubica fresco di rinnovo promette bene.
5) Tra i piloti, meglio Liuzzi o Schumacher? Voto Liuzzi, perchè il sedile gli scotta sempre di più e deve fare una bella prestazione.
5+1) Chi sarà il campione del mondo 2010? Continuo a puntare su Vettel e ancora come seconda preferenza dico Alonso, perchè è sempre lì.

Serie di risposte decisamente negative per me, la gran gara di Rosberg e della Mercedes, oltre che la giornata storta di Kubica hanno ridimensionato le mie ambizioni.
Vediamo adesso le altre risposte:

grandchelem.it dice:
1 - SI
2 - Button
3 - Renault
4 - Mercedes
5 - Schumacher
5+1 - Alonso, Hamilton

Telespalla Blog Sport and Race dice

1 - una rossa sul podio : No
2 - Hamilton meglio di Button
3 - + motori Mercedes
4 - Meglio la Renault
5 - Pensando ad un GP favorevole alle Force India : Liuzzi

Il nuovo arrivato Rossa Passione invece ha detto:

1) Rossa a podio (e mi riferisco ad Alonso)....arriva secondo2) la spunta Hamilton, Button non era un "paracarro ?"
3) spero + Renault....
1) vettel
2) Alonso
3) Kubica
le mclaren non arrivano a podio (GUFIAMO)
4) Renault: Kubica, Rosberg, Petrov e Schumacher ritirato
5) Liuzzi....almeno in questa gara
5+1) Spero l'asturiano.....altrimenti Vettel. Spero che dopo il 2008 e 2009, non sia cmq. un inglese ad essere campione del mondo.

Per Cangio91 abbiamo:
1)NO. Silverstone non è adatta per la F10
2)HAMILTON. Lo reputo superiore a Button
3)RENAULT. Red Bull più Kubica, ottima combinazione
4)RENAULT. Kubica ha classe da vendere
5)SCUMACHER. E' sempre mister 7 volte campione
5+1)VETTEL, seconda preferenza HAMILTON. Il 2010 non è l'anno dello spagnolo né della Ferrari

Vediamo adesso, a meno di errori e sviste, la classifica aggiornata, quanto prima farò anche un riassunto delle preferenze espresse alla 5+1  e si capirà forse chi potrebbe essere il potenziale vincitore:



Il tentativo di azzeccare il podio completo da parte del nuovo arrivato RossaPassione ha stuzzicato a TelespallaBlog l'idea di inserire la domanda fissa sul podio a ogni gara - un po' come la 5+1: 5 punti a chi indovina la terna, 3 a chi ne indovina due, 1 a chi ne indovina uno - l'idea sembra interessante, ma forse è il caso di rimandarne l'introduzione all'anno prossimo, non vorrei creare troppi casini.
O no?

12 commenti:

Rossa Passione ha detto...

Vorrei commentare questo Gp, in dieci punti

1)"Al muretto Ferrari, le decisioni sono prese da gatto Silvestro"
2)"Alonso farebbe meglio a giocare alla playstation e simulare le partenze"
3)"Massa, ma perchè rinnovo per altre due stagioni ?......masochisti"
4)"Furbata di Kubica su Alonso. E' giusto doveva vendicarsi delle partita di poker persa contro lo spagnolo"
5)"Hamilton sempre in palla. Il vero antagonista alle Red Bull"
6)"Schumacher.....più bollito di una gallina in brodo"
7)"Red Bull......monoposto aliena. Se non si prendono a sportellate fra di loro, 1 e 2° posto quasi assicurato a fine campionato"
8)" Commissari di gara.....peggio di Gianni e pinotto. Dovrei ridere, invece piango"
9)"ottimo Kobayashi. Il giapponese mi ricorda un samurai"
10)"ma i nuovi team?
- Comparse
- Tipi da barzellette.
Non erano meglio 3 vetture per team, che questi deludenti team che tranne un miracolo di qualche santo, non prenderanno mai neanche un punto ?"

acorba67 ha detto...

Più che un furbata di Kubica la vedo come un mezzo errore di Alonso, da che le corse sono le corse se non hai mezza macchina davanti all'avversario aspettati di essere stampato contro il muro o buttato fuori ...per quanto riguarda i team nuovi sarà l'evoluzione naturale a decretarne la fine, e più che tre macchine mi piacerebbe vedere una fornitura di telai oltre che di motori... tipo un telaio e motore Ferrari gestito da Roger Penske o Michael Andretti

Rossa Passione ha detto...

Parlo di furbata di Kubica (e il punto del poker è ovviamente ironico) in quanto sapeva che la macchina non andava a da lì a poco si sarebbe ritirato.

Non dico di aprirgli la pista, ma magari essere meno resistente.
Risultato, gara compromessa per lo spagnolo, ritiro "annunciato" per il polacco.

Io ho paura....l'anno prox un nuovo team. C'è da riflettere.

vandelly58 ha detto...

No dai, non facciamo passare l'ennesima stupidaggine di Alonso e del muretto Ferrari con il solito vittimismo dinanzi alle furbate del cattivo di turno,nello specifico Kubica.
-Ho sempre stimato Alonso ma un professionista pagato milioni di euro deve avere l'immediata percezione della necessita' regolamentare di restituire la posizione all'avversario superato tagliando nettamente una curva
-Al muretto evidentemente Domenicali&Co. sono ingobbiti sui monitor ma non per seguire la gara perche' bastava osservare con un minimo di interesse i crono di Kubica per capirne le evidenti difficolta' e magari sconsigliare ad Alonso un attacco in piena chicane attendendo semplicemente un bel rettilineo.Se dal muretto non ti segnalano l'eventuale crisi di un diretto concorrente che si dedichino pure piu' proficuamente ad altro.
Ultime 2 considerazioni cattive:
-non metterei comunque la mano sul fuoco che Alonso non sia stato consigliato proprio dai box a fregarsene magari giocando su di una presunta immunita' post-Valencia (significativo lo sprezzante "no more team radio" degli ultimi giri)...
-inviterei il signor Colajanni a rivedere quanto accaduto durante e dopo il GP del Belgio 2008. A buon intenditor....

grandchelem.it ha detto...

Sul nostro gioco a pronostici:
aggiungere i punti per la domanda sul podio secondo me falsa troppo la classifica. Stiamo facendo una bella sfida, giocata punto su punto data l'imprevedibilità di questo campionato, non roviniamola

Rossa Passione ha detto...

Ciao Vandelly.
La responsabilità del fattaccio fra Alonso e Kubica e da imputare principalmente alla Ferrari (muretto e pilota). Il mio commento era indirizzato verso uno sfogo rivolto magari più alla sfortuna che alla responsabilità di Kubica.
Kubica era quasi a fine gara. Avrebbe potuto essere meno combattivo, ma cmq. era "ancora in gara".
Dal muretto avrebbero dato l'info di far passare Kubica, per la serie "....per non saper leggere e scrivere".
Dici bene Vandelly, la Ferrari sperava nell'impunità del dopo Valencia, ma hanno fatto i conti con l'oste.
2008, "fattaccio a Spa" Kimi-Hamilton.....certo che me ne ricordo.

Cmq. l'anno scorso tutti i ferraristi contro Kimi e pro-Massa.
Ecco i risultati.

Avrei visto meglio la coppia Alonso-Raikkonen. Magari il finlandese sarebbe stato meno remissivo, ma non innesca polemiche e non ha manie di protagonismo come il pupillo Massa.

acorba67 ha detto...

per me sparlare della gestione sportiva e tattica maranelliana degli ultimi anni è come sparare sulla croce rossa, preferisco sorvolare... per il gioco sono d'accordo anche io nel lasciarlo così com'è per quest'anno, vedremo l'anno prossimo.

Rossa Passione ha detto...

Acro, ai tempi di Brawn&Todt il muretto funzionava meglio....e la Ferrari aveva anche un "suo" certo peso politico.

vandelly58 ha detto...

Sai come la penso, Raikkonen ha agonisticamente parlando esalato l'ultimo respiro vincendo il suo primo e unico titolo,Massa lo considero solo un buon pilota psicologicamente immaturo per reggere la pressione mediatica di un topteam. L'anno scorso e' scomparso perche' poverino si e' preso una molla in testa,quest'anno e' scomparso e basta.

Rossa Passione ha detto...

vandelly, tu mi conosci e sai come la pensavo. Per me Kimi era e rimane superiore a Massa. Nel 2009 con quel catorcio dell'F60 ha fatto una parte del campionato discreta (vincendo anche a Spa).

Quest'anno Massa è incolore. Fa poco o nulla. Nelle ultime tre gare nenahce un punto. Se Alonso può lottare per le prime posizioni nel campionato piloti, certamente la Ferrari non può lottare per quello dei team (se i punti li porta solo un pilota, non si va avanti nella classifica costruttori)

acorba67 ha detto...

Ricapitoliamo:
1) Massa bollito
2) Alonso quasi
3) Raikkonen idem dopo il 2007 (anche se a mio parere nel il trio di gare infernale - Canada (tamponato in corsia box di Hamilton) Francia (scarico a penzoloni quando era tranquillo al comando) e Silvesrtone (quando aveva ormai preso Hamilton e i "maghi" del muretto lo fecero uscire senza cambiargli le gomme sotto il diluvio - ha contribuito notevolmente alla sua cottura
4) Fisichella non pervenuto
Non sarebbe il caso di pensare che il problema non risiede nei piloti?

Rossa Passione ha detto...

Tutti parlano che il muretto Ferrari (Gestione Domenicali) dovrebbe essere silurato all'istante.
1) Massa tranne il 2008, anno in cui Kimi appagato dal mondiale vinto l'anno prima, non si è mai mostrato superiore al propio compagnod i squadra (Schumi, Kimi e Alonso).....se nn è bollito è cmq. a cottura quasi ultimata (hihii)
2) Alonso, gli ultimi due anni in Renault, gli avranno fatto perdere lo smalto di prima ? (cottura a lento fuoco)
3) Kimi, 2008 anno di svogliatezza, e muretto pro-brasiliano. 2009 crescita solo dopo l'Ungheria (incidente di Massa), con l'unica vittoria stagionale a Spa. Ma Kimi rimane il mio pilota preferito (corretto, veloce e mai polemico)
4) Fisichella.....chi è costui? (ha anche guidato una Ferrari ?), ah si.....risultato come le nevi del K2: Perennemente nelle retrovie !

Gestione sportiva da cambiare,e qualche contratto (piloti) da strappare.

Powered by Blogger.