Cinque risposte (più una) da Suzuka

Si va in Corea - o perlomeno si dovrebbe andare a meno di stravolgimenti dell'ultima ora - con l'incognita pista, e con il gruppo dei cinque pretendenti al titolo alle prese con sentimenti opposti: I tre arrivati a podio in Giappone ognuno soddisfatto a modo suo, i due della Mclaren che invece stanno vedendo svanire gara dopo gara le loro ambizioni mondiali. Certo Lewis Hamilton è uno che può recuperare tranquillamente i 28 punti che lo separano dalla vetta, ma è il trend negativo suo e della Mclaren - che non azzecca più una modifica da parecchie gare - a  dare un senso di inevitabilità alla rinuncia ad ambizioni mondiali. Anche Button in Giappone con la sua tattica ha dato l'impressione di uno che cerca il colpo a effetto conscio di un suo stato di inferiorità, e il quarto posto alla fine suona come una quasi resa. Vedremo, perché i 17 punti recuperati in 2 gare - con vecchio punteggio - da Raikkonen su Hamilton nel 2007 dicono che è meglio evitare di fare oroscopi di qualsiasi tipo.
Vediamo comunque le cinque domande a cui la gara giapponese doveva dare una risposta:

1) Si parte con una domanda scontata, ma mi sembra doverosa: meglio Red Bull o Ferrari in gara? Punto su Red Bull, se nemmeno a Suzuka dovessero imporsi per Alonso sarebbe quasi fatta... quasi.
2) Il detentore della pole position transiterà in testa alla fine del primo giro? Dico SI, anche se il detentore della pole position parte all'esterno e non sempre è facile mantenere la prima posizione alla prima curva. Vettel a Suzuka è una vera e propria assicurazione.
3) Meglio Force India o Sauber a fine gara? Dico Sauber confidando in Kobayashi, ma anche in Heidfled, uno che spesso è andato forte a Suzuka. Grande il giapponese, solido come suo solito il tedesco.
4) Avremo più di uno scambio di posizione tra i primi cinque in classifica dopo la gara? SI, pochi i punti di distacco tra i cinque e troppi i punti a disposizione. Solo Vettel ha scavalcato Hamilton.
5) Vedremo la Ferrari di Massa nei primi quattro all'arrivo? Dico NO perché a parte i cinque in lotta altri potrebbero inserirsi (Kubica, Rosberg...). Già a vederlo alla fine del primo giro sarebbe stato un successo...
5+1) Chi vincerà il campionato del mondo di Formula 1? Ritorno sul mio secondo cavallo di battaglia, e quindi dico Alonso.
J1: Risposta secca che sembra scontata : chi farà la pole-position? Vettel
J2: La Renault si confermerà la migliore in prova tra i non 3 top team?
J3: Liuzzi riuscirà ad entrare almeno nel Q2? No (ne ha sempre una...)

Non male questa volta, non una prestazione da urlo, ma nemmeno il disastro delle ultime prove.
Vediamo adesso gli altri:

Telespalla Blog Sport and Race dice
1 - Red Bull , lo credo e lo spero per loro .
2 - .
3 - Force India meglio di Sauber .
4 - No , non più di uno .
5 - No .
5+1 - Vettel
Jolly 1 - VETTEL .
Jolly 2 - .
Jolly 3 - .

Prestazione "Vetteliana" di TelespallaBlog che sfiora il pieno, complimenti!

grandchelem.it invece:
1 - Ferrari
2 - NO
3 - Sauber
4 - SI
5 - SI
5+1 - Webber
j1 - Kubica
j2 -
j3 -

Giornara no invece per il leader della classifica.

Per Cangio91:
1) RED BULL. Troppo forti nei saliscendi giapponesi
2) NO. Questo 2010 è ancora pieno di sorprese
3) SAUBER. Diamo fiducia a Kamui e Nick
4) SI. Vettel scalerà di sicuro la classifica
5) Si. Felipe ha fame di riscatto
5+1)ALONSO. Tra i cinque è quello più in palla
J1) VETTEL. In termini di giro veloce è tra i più forti
J2) SI. Kubica può davvero fare bene
J3) SI. Grazie ai tre team debuttanti ce la può fare

Ecco quindi - a meno di errori o sviste - la classifica aggiornata:


Anche qui in tre si giocano la vittoria finale, mentre il povero Hamilton "acorba67" sembra tagliato fuori dai giochi, ma se Vettel dovesse diventare campione del mondo allora...

2 commenti:

grandchelem.it ha detto...

Ragazzi, scusatemi se vi chiedo un'altra volta la stessa cosa: com'è il fatto dei risultati peggiori che si possono togliere?

acorba67 ha detto...

ciao, vanno scartati i tre peggiori risultati

Powered by Blogger.