Igiene intima

Potrebbe essere benissimo una tattica da usare al posto dei tanto discussi ordini di squadra: vuoi condizionare l'ordine d'arrivo dei tuoi due piloti senza incorrere in sanzioni disciplinari o in accuse di anti-sportività? Facile, usa il metodo Berger.
E quale sarebbe il metodo Berger? Nient'altro che un adattamento del tremendo scherzo che Gerhard Berger - pilota austriaco parecchio goliardico, oltre che piuttosto veloce - tirò al proprio compagno di team Dieter Quester, in occasione in una gara dell'Europeo Turismo a Hockenheim verso la metà degli ottanta.
Pochi minuti prima del via della gara Berger, approfittando di un attimo di distrazione dell'amico e della tuta tenuta legata per le maniche in vita da Quester, versa del detersivo nella tuta del malcapitato Dieter. Quando Quester si accorge della strana sensazione di umidità nelle parti basse è ormai troppo tardi, è imprigionato nell'abitacolo e il direttore di corsa ha esposto il cartello dei 30 secondi.
La corsa parte, Quester inizia a sentire un bruciore crescente nelle parti basse, cerca di resistere, ma la sua sarà una lotta vana. Verso metà gara il bruciore diventa insostenibile, rientra ai box in preda a un fastidio insopportabile. Il suo ritiro sarà catalogato come "improvviso malessere".

Nessun commento:

Powered by Blogger.