Gp Turchia 2011: qualifiche

Vedi Vettel scendere dalla monoposto cinque minuti prima la fine della sessione e capisci immediatamente che oggi, ancora più delle altre volte, non c'è stata davvero storia.
Questa volta il tedesco non deve neanche sudare per prendersi la sua ennesima pole position, perfettamente in sintonia con la sua vettura e in grado di segnare il nuovo record assoluto del Gp di Turchia con una facilità disarmante, impressionando i colleghi e spaventando gli avversari. Neppure l'incidente del venerdì e la mancanza di prove riescono a fermarlo; neppure il compagno di squadra Webber, l'unico che può disporre di quel missile austriaco, riesce a impensierire il campione del mondo in carica, piazzandosi in seconda posizione a quattro decimi dalla vetta.
In terza posizione il sorridente Nico Rosberg, tornato in cima alla tabella dei tempi grazie a una rivitalizzata Mercedes, segno che Ross Brawn può ancora dire la sua nonostante i tempi d'oro siano ancora un lontano ricordo.
McLaren leggermente in affanno e ancora non in grado di assumere il ruolo di antagonista delle lattine, perlomeno in qualifica. Hamilton è quarto, Button sesto preceduto anche dalla Ferrari di Alonso, tutto tranne che nel pieno delle potenzialità. Lo spagnolo continua a essere ottimista in vista del futuro, ma attualmente la sua rossa può solo ambire ad il quinto posto in griglia, mentre Massa addirittura sacrifica la sessione di qualifiche per preservare un treno di gomme morbide e quindi tentare una tattica di gara aggressiva.
Bene infine la Lotus-Renault, ancora una volta dentro la top ten ed in grado di precedere il povero Schumacher, lontano dal compagno di squadra e sempre più ridimensionato.
L'impressione comunque è che il meglio dello spettacolo e le vere emozioni le vedremo soltanto domani. Qui sotto la griglia della Q3.

1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'25"049
2. Mark Webber - Red Bull-Renault – 1'25"454
3. Nico Rosberg - Mercedes – 1'25"574
4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes – 1'25"595
5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'25"851
6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'25"982
7. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'26"296
8. Michael Schumacher - Mercedes – 1'26"646
9. Nick Heidfeld - Lotus Renault – 1'26"659
10. Felipe Massa - Ferrari – s.t.

Nessun commento:

Powered by Blogger.