Gp Canada 2011: qualche grafico

Rieccoci con i grafici relativi al GP. Da una parte di fronte all'impresa di Button e l'infinità di "sollecitazioni" a cui il GP del Canada ci ha sottoposto uno potrebbe anche dire "ma che te ne stai a guardare grafici, piuttosto rivediti la gara". In realtà qualche analisi si potrebbe fare perché - ovvi meriti del pilota a parte - l'iper velocità di Jenson nel tratto finale di gara probabilmente è anche frutto del carico aerodinamico particolarmente importante all'ala posteriore impostato sulla sua McLaren, carico che in condizioni precarie di aderenza ha dato la sicurezza necessaria per girare a certi ritmi.

Guardando il grafico delle posizioni in gara si vede comunque il fantastico rollercoaster di Jenson Button, 21° tra il 37° e il 40° giro, e poi sempre più su: 15° al 43°; 10° al 51°; 9° al 52°; 4° al 55°... che altro dire?
Bella risalita anche per il solito Kobayashi e soprattutto per Alguersuari che dal fondo risale sino alla zona punti: una gran bella prestazione per lo spagnolo a rischio taglio per il 2012. Interessanti anche le progressioni d'esperienza di due come de La Rosa - buttato nella mischia nel GP più caotico del decennio - e del nostro Liuzzi che forse inizia a vedere la luce in fondo al tunnel con la sua HRT tanto bella quanto scorbutica.

You need to upgrade your Flash Player


Consideriamo adesso il grafico dei tempi sul giro in gara. Concentriamoci ovviamente ancora sulla rimonta di Button e vediamo come l'inglese sia il primo a montare gomme slick, al 51° giro, e come da quel momento il suo passo si faccia inavvicinabile per chiunque. Vediamo anche che tra i piloti a podio Vettel è quello più conservativo, essendo l'ultimo a montare le slick - ma a quel punto chi avrebbe scelto una strategia diversa? Seb appare poco deciso anche nei giri 61 e 62 - la ripartenza appena dopo l'ultima SC - in cui lascia quasi un secondo a giro a Button e dove avrebbe potuto invece costruirsi un buon margine di sicurezza. In verità Vettel, appena resosi conto dello tsunami Button in arrivo alle sue spalle, cerca di resistere e in un paio di giri - 67° e 68° - i tempi dei due praticamente si equivalgono, ma ormai "ironman" Button era nei suoi scarichi.
Dagli spezzoni di gara della prima fase si può vedere come Vettel sotto l'acqua più o meno scrosciante tenga a bada senza troppi problemi i due ferraristi: tanto per ribadire il concetto di come la pioggia abbia rovinato il potenziale della 150 Italia che in qualifica tanto aveva fatto sperare.

You need to upgrade your Flash Player


Di seguito poi vediamo il grafico relativo al confronto tra i giri più veloci in gara dei vari piloti nelle gare sin ora disputate.

You need to upgrade your Flash Player


Per finire ecco le classifiche in forma grafica, sia quella piloti...

You need to upgrade your Flash Player


...che quella costruttori:

You need to upgrade your Flash Player


Ed è tutto per i grafici relativi al GP del Canada 2011.

Nessun commento:

Powered by Blogger.