GP Abu Dhabi 2011: qualche grafico

Eccoci alle prese con i grafici relativi al GP d'Abu Dhabi, grafici che vedono - con Button alle prese con problemi di KERS e comunque mai a livello del compagno di squadra per tutto il fine settimana, e Webber protagonista di una tattica sfanga traffico a tre soste - i due protagonisti della gara di Yas Marina, Hamilton e Alonso, al centro delle considerazioni.
Per prima cosa partiamo però dal canonico grafico relativo alle posizioni in gara, giusto per vedere la portentosa risalita dei due piloti Williams, Barrichello e Maldonado. I due, partiti dal fondo dello schieramento, si ritrovano al 6° giro al 14° e al 16° posto, e sino a fine gara - tra sorpassi, contro sorpassi, bandiere blu viste e non viste - galleggiano ai margini della zona punti. Non male per una macchina data buona per lo sfasciacarrozze. Chi invece in zona punti ci arriva è Kamui Kobayashi, il quale al 7° giro tocca il fondo della classifica - 23° - per poi risalire sino al decimo posto finale. Finalmente una gara senza troppi problemi per Koba.
You need to upgrade your Flash Player


Passiamo poi al grafico relativo ai tempi sul giro: per prima cosa deselezionate Vettel, perchè per una volta la sua curva è fuori ogni standard. Qualcuno si ricorda quante voci si levarono durante i test invernali a proposito delle difficoltà che avrebbe incontrato con le gomme Pirelli il povero Lewis Hamilton a causa del suo stile di guida aggressivo? Ed ecco infatti il "povero" Hamilton guadagnare secondi preziosi sul rivale Alonso proprio nei giri immediatamente successivi al cambio gomme. Certo - come in una coperta un poco corta - Alonso recupera nella seconda parte di stint, e va considerata anche la congenita incapacità della 150 Italia di mandare in temperatura le gomme, ma c'è anche tanta cattiveria agonistica da parte di Lewis, e la consapevolezza che ricoprire di secondi l'inseguitore è un'ottima tattica per demoralizzare l'avversario. Significativo infine il tempo perso da Alonso nel secondo pit - quello con cui sperava di rientrare davanti all'inglese della McLaren - anche per il tappo involontario creato dalla HRT di Ricciardo.
Si potrebbe anche giocare al vecchio "Gioco delle coppie", per vedere come in Catheram - noi siamo avanti - Mercedes, e Ferrari, la bilancia penda da una parte sola.

You need to upgrade your Flash Player


Qui sotto abbiamo il grafico relativo ai distacchi in gara. E' impressionante vedere quanto sia costante durante tutto l'arco della gara il distacco di Alonso nei confronti di Hamilton. Una marcatura a uomo in pieno stile trapattoniano che per poco non ha portato lo spagnolo sul gradino più alto del podio.
You need to upgrade your Flash Player


Di seguito poi vediamo il grafico aggiornato al GP d'Abu Dhabi relativo al confronto tra i giri più veloci in gara dei vari piloti nelle gare sin ora disputate.

You need to upgrade your Flash Player


Per finire ecco le classifiche in forma grafica, sia quella piloti...

You need to upgrade your Flash Player


...che quella costruttori:

You need to upgrade your Flash Player

Nessun commento:

Powered by Blogger.