giovedì 15 marzo 2012

GP Australia 2012: cinque domande (più due) per Melbourne

Eccoci finalmente. Dopo un inverno di scoop rubati, test studiati nei minimi dettagli, previsioni espresse e rinnegate nel giro di un paio di virgole, eccoci a un fine settimana di GP. Eccoci con la stagione dei sei campioni del mondo in pista, che viene immediatamente dopo quella dei cinque campioni del mondo in pista, e che, non si sa mai, potrebbe venire prima di quella dei sette campioni del mondo in pista. Roba grossa dunque.
Si riparte dal classico australe di Melbourne, pista piacevole, in cui la sorpresa capita sempre e comunque.
Quest'anno poi tra una Red Bull che si presenta con la versione modificata, e poco testata; una Ferrari data per spacciata prima già di aver siglato uno straccio di tempo del venerdì; quelli della McLaren che sotto sotto sono convinti di riuscire a bersi le lattine blu; Mercedes, Sauber, Lotus e Force India, alle calcagna dei tre grandi con probabile licenza di vittoria; la faccenda si fa interessante come non mai.
Confesso che i due quesiti più intriganti saranno per me vedere se Seb riuscirà a conquistare un incredibile tris, e se il Kimi rigenerato sarà in grado di dire la sua dopo due anni d'assenza da una griglia di partenza e dalle ruotate che ne conseguono.
Se poi le previsioni di pioggia nel fine settimana verranno confermate allora ci sarà da divertirsi, e anche parecchio.
Con la testa nel pallone tra dubbi, certezze, i soliti comunicati stampa da sbadiglio, ecco le cinque domande a cui la gara di Melbourne dovrà dare una risposta:

1) Prima gara e prima pole Red Bull? Dico SI, sulla fiducia, ma ce ne sono un bel po' di nomi che potrebbero posteggiare al palo domenica.
2) Il vincitore della gara partirà dalla prima fila? Dico NO, perché il meteo potrebbe giocare qualche scherzo.
3) Incidenti alla prima curva? Dico SI, la prima frenata di Melbourne è sempre di quelle che lasciano il segno.
4) Meglio una Sauber o una Lotus a fine gara? Roba da lanciare il dado, ma punto sulla voglia di rivincita dei due Lotus.
5) Meglio Schumacher e Rosberg in gara?  Dico Schumacher perché quest'anno non può sbagliare proprio.
5+1) Chi vincerà il campionato del mondo di F1 2012? Vettel, lo ha detto anche lo zio Bernie, e poi vado con Alonso, un'altra garanzia.
5+2) Tre nomi per il podio? Button, Vettel, Raikkonen, e qui sono veramente tre nomi a caso...

Ricordo che alla 5+1 sarà possibile dare due risposte sino a Spa (compresa) e che - novità 2012 - per questa domanda verranno assegnati  per i primi tre classificati rispettivamente 8, 5, e 3 punti, e che risposte alternative e domande alternative sono più che ben accette.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0