martedì 18 settembre 2012

L'unica BMW regolare

- A essere onesti non appena lessi la lista degli iscritti mi venne voglia di rimettere la macchina sul camion e tornarmene a casa... quell'elenco era pieno di piloti di Formula 1: Giacomelli, Nannini, Patrese, Danner, e per finire Johnny Ceccoto e Michael Andretti.
Chi parla è József Cserkúti pilota ungherese di poche pretese ma con tanta passione, e la gara in questione e la prova del Campionato Mondiale Turismo del 1987 corsa a Monza.
Cserkúti ai presentò al via della prova mondiale di Monza con un BMW M3 che era praticamente una vettura di serie. Pochi giri all'Hungaroring avevano fatto da preludio alla discesa del manipolo di appassionati ungheresi nella "Basilica di San Pietro" dei circuiti automobilistici.
- Facemmo una sessione di test all'Hungaroring, giusto per impratichirci con i rifornimenti  e per capire quanto fosse disastrosa da guidare quella macchina. La macchina non voleva sapere di seguire una traiettoria precisa e il motore era adatto per un'autostrada non certo per Monza.
Per fortuna di József quelli della BMW Motorsport su richiesta dell'interessato diedero un paio di dritte alla squadra, fornendo nuove molle, nuove sospensioni, scarichi da corsa e adeguata mappatura della centralina. Insomma le M3 ufficiali e quelle dei team migliori erano ancora macchine "fatte" diversamente ma almeno ci si era avvicinati.
Il risultato fu che la BMW M3 di Cserkúti riuscì a siglare un tempo sufficiente per qualificarsi. E la cosa apparì soddisfacente un po' per tutti.
La gara sembrò prendere però una brutta piega quando lo stesso Cserkúti - subentrato alla guida al 42° giro al compagno di squadra Anton  Fischaber - a causa di un difetto nel montaggio del pedale del freno e dell'acceleratore finì per schiacciarli tutti e due nello stesso tempo, finendo nella sabbia e perdendo quasi un giro nei confronti dei diretti avversari.
Dopo tutta quella fatica la loro avventura però non poteva finire in quel modo poco glorioso: completarono la corsa e a fine gara, a seguito di una protesta del team Holden, tutte le BMW M3 "standard" giunte al traguardo vennero squalificate. L'unica a non esserlo fu proprio quella di Cserkúti, che passò alla storia come l'unica BMW regolare a Monza nel mondiale 1987.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0