mercoledì 28 novembre 2012

GP Brasile 2012: qualche grafico

E' uno sporco lavoro e qualcuno dovrà pur farlo. Parliamoci chiaro forse non c'è gara "peggiore" per star a scrutare grafici e linee che quella lotteria zeppa di colpi di scena svolatasi domenica a Intelagos. Condizioni mutevoli della pista da una curva all'altra, giro dopo giro, tensioni in pista evidenti, desiderio di sfruttare l'occasione buona che hanno lasciato spazio a virtuosismi di ogni tipo, anche una certa atmosfera da ultimo giorno di scuola per chi non era coinvolto nella lotta principale.
Forse solo nelle fasi finali di gara, con la pioggia che si è finalmente decisa a cadere come si deve, si è avuto un qualcosa di vicino al concetto di linearità. In ogni caso l'ultima gara del 2012 è stata da seguire più con gli occhi sulla pista che al tabellino dei tempi.
Comunque non facciamoci mancare quest'ultimo appuntamento con i grafici relativi al GP appena concluso, e partiano con quello relativo alle posizioni in gara. L'intreccio dei primi giri è esemplificaritivo delle emozioni che hanno contraddistinto la prima parte di gara. I primi venti giri sono un intreccio continuo di linee e in mezzo a queste vale però la pena di rilevare la linea blu di Vettel che precipita verso il fondo al primo giro e con una perfetta linea retta si porta al sesto posto già all'ottavo giro.
You need to upgrade your Flash Player


Passiamo poi al grafico relativo ai tempi sul giro. Il trio Hamilton/Hulkenberg/Button va di pari passo per quasi tutta la gara. Se per il duo McLaren la cosa era preventivabile, il tedesco della Force India ha confermato il proprio stato di grazia sulla pista - guarda caso coinciso con il suo passsaggio in Sauber - in cui ha conquistato l'unica pole della sua ancor breve carriera. Peccato per l'errore che ha levato lui ed Hamilton dal podio. Per il resto tante e in vari momenti sono state le soste ai box, in più ci si è messa la SC, insomma tutte le linee sono decisamente distrurbate. Confrontando i tempi di Massa e Alonso si puà anche rilevare la "gobba" nella linea dei tempi del brasiliano che prelude al cambio di posizione nel compagno di squadra. Gioco di squadra, giusto?
You need to upgrade your Flash Player


Ecco poi il grafico relativo ai distacchi in gara. Ci ha pensato la SC a riportare Hulkenbeg e i due della McLaren sulla terra, ma il ritmo dei tre era comunque decisamente superiore a quello di tutti gli altri.
You need to upgrade your Flash Player


Per finire ecco le classifiche in forma grafica, sia quella piloti...

You need to upgrade your Flash Player


...che quella costruttori:

You need to upgrade your Flash Player

Gente, un saluto a tutti, e ci si vede l'anno prossimo.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0