martedì 13 novembre 2012

La prima vittoria elettrica

Prima del KERS, molto prima della trazione elettrica obbligatoria ai box che forse non vedremo nemmeno nel 2014, prima del concetto di elettrico come pacificatore delle coscienze sportive automobilistiche; prima di tutto questo ci fu Dan Gurney.
Gurney, il quale non aveva nessun problema nel costuirsi macchine unte, potenti, assetate di carburante, e veloci, quasi involontariamente fu il protagonista della prima vittora ottenuto con l'ausilio di un motore elettrico.
Durante la Daytona Continental del 1962 - la progenitrice della 24 Ore di Daytona - Dan Gurney, in tranquilla solitudine al comando della gara. si ritrovò con il motore in panne a pochi minuti dalla fine della gara.
Gurney posizionò la sua Lotus in cima al banking di Daytona a qualche metro dalla linea del traguardo e non appena scadute le 3 ore - la durata della gara - ruotò le ruote verso la direzione della pista e con l'aiuto fondamentale del motorino d'avviamento provocò lo spostamento necessario per avviare la macchina verso il basso.
Il resto lo fece la forza di gravità e questo fece di lui il primo vincitore di una vinta grazie all'ausilio di un motore elettrico. Complimenti Dan.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0