venerdì 22 febbraio 2013

Barcellona 1: giorno 4

Mentre quelli della Pirelli giurano e spergiurano che le loro gomme non sono “cavolfiori”, come invece le ha definite Vergne, e che il degrado rilevato in questi giorni deriva solo da un problema di temperatura, il cielo di Barcellona si veste di scuro.
Nuvole e freddo e scrosci di pioggia intermittenti accompagnano Felipe Massa nel suo unico giorno di test di questa prima sessione catalana. E dopo pochi minuti e subito bandiera rossa,  causata proprio da un’uscita di pista del brasiliano causa pista viscida. Peggio va al connazionale Luis Razia che per motivi non meglio precisati si vede escluso dalla sessione di test a vantaggio del compagno, nonchè padrone di casa in Marussia, Alex Chilton.
Sono in parecchi comunque a seguire le orme di Massa nella prima parte della mattinata, con la pista che non vuole saperne di stabilizzarsi. Bandiere rosse in serie - saranno otto in tutta la giornata - e interruzioni per scrosci di pioggia levano completamente ogni peso ai rilevamenti cronometrici.
Approfittando comunque di un momento di asciutto in cima alla lista dei tempi si issa Lewis Hamilton con la Mercedes, davanti alla McLaren di Jenson Button, un poco rinfrancato rispetto al giorno prima, e alla Toro Rosso di Jean-Eric Vergne autore nonostante le interruzioni di 80 giri.
Dietro di loro la Force India guidata da Jules Bianchi, bloccato dalle condizioni sfavorevoli nella sua ricerca di un posto in squadra. Sessione proficua invece per la Sauber di Esteban Gutierrez, 96 giri e ripasso di tante procedure ai box e in pista.
Quanto sia stata anomala la giornata lo dimostra il fatto che nella lista dei tempi davanti a Felipe Massa - 80 giri - ci sia la Catheram di Giedo Van der Garde e che per i due piloti Williams, Bottas e Maldonado, niente tempi ma una giornata di prove di cambi gomme e pit stop. Per la Red Bull di Webber nessun acuto, così come per Lotus di Grosjean, e, come volevasi dimostrare, capire i valori in campo da una giornata come questa è un po’ leggere i fondi di caffè. Provateci voi...
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0