GP Bahrain 2014: qualche grafico

Prendi in mano la classifica finale del GP appena corso e, anche senza aver visto un secondo di gara, solo dando una sbirciatina ai distacchi finali, ti rendi conto come i due davanti abbiano avuto una marcia in più. Poi molli la classifica, guardi il GP, gran bella gara, e ti rendi conto che a poco più di dieci giri dalla fine della corsa è entrata una Safety Car a compattare il gruppo, e allora...
Le manciate di secondi che le Mercedes hanno distribuito agli avversari, non solo Ferrari sia ben chiaro, è spaventosa. Roba d'altri tempi, da biennio Mercedes 1954-55, o da dominio Alfa Romeo 1950, tanto per tirarci un po' su.
A voler ben vedere però non è solo la casa di Maranello a uscirne male da Sakhir: che dire di Williams, McLaren e Force India, che comunque, a parità di motore con l'imprendibile W06, non sono apparse così troppo lontane dalle impotenti F14T di Alonso e Raikkonen.
Beh, vediamo comunque di studiare in qualche modo il grafico delle posizioni in corsa, giusto per vedere come invertendo i fattori - voglio dire Raikkonen che parte davanti ma male, e Alonso che parte dietro ma bene - il prodotto cambia di pochissimo. Nono lo spagnolo e decimo il finlandese.

You need to upgrade your Flash Player

Passiamo poi al grafico relativo ai tempi sul giro. C'è poco da dire, le Mercedes dominanti, con Rosberg veloce quanto Hamilton. La Mercedes diversifica anche le strategie per dare a Nico una concreta possibilità di giocarsi la vittoria, ma la sua partenza non perfetta, unita a una gran difesa della posizione da parte di Lewis Hamilton lo costringono alla seconda posizione.
You need to upgrade your Flash Player

Ecco poi il grafico relativo ai distacchi in gara. La coppia davanti e il resto del mondo a remare, e farci divertire, alle spalle.
You need to upgrade your Flash Player

Per finire ecco le classifiche in forma grafica, sia quella piloti...

You need to upgrade your Flash Player


...che quella costruttori:

You need to upgrade your Flash Player


Nessun commento:

Powered by Blogger.