martedì 6 maggio 2014

Il mostro

Chi parla è John Watson, pilota in Formula 1 dai primi anni settanta fino al 1985, e proprio dalla sua ultima apparizione in un GP, il GP d'Europa del 1985 tenutosi a Brands Hatch, è tratta questa sua testimonianza.
Una testimonianza che parla di...

 - Durante il turno di qualifica ero alla Westfield, stavo rientrando ai box dopo aver portato a termine il mio giro buono. Nella depressione appena prima della Dingle Bell vedo arrivare una macchina alle mie spalle a tutta velocità. Esattamente nel mezzo di quella depressione, Ayrton mi affianca, cerco di lasciargli spazio, e ho la fortuna di essere testimone, visivo ma anche uditivo, di un'azione che non avevo mai visto fare da nessun altro con una macchina da corsa. Era come se avesse avuto quattro mani e quattro gambe, stava frenando, cambiando marcia, controllando lo sterzo, accelerando, tutto nello stesso istante. La macchina era sull'orlo di un precipizio, in bilico tra il totale controllo e il caos più completo.
Il tutto durò un paio di secondi, non di più. Dopo aver regolato la velocità e scalato nella marcia giusta, Senna si assicurò a colpi di acceleratore di mantenere al giusto livello. la pressione del turbo, arrivò al punto estremo di frenata, curvò con forza, sbattendo la macchina all'apice della curva. Lo fece con un'energia incredibile, sparandosi poi fuori dalla curva con il pedale dell'acceleratore a fondo corsa.
Non avevo mai visto una macchina turbo guidata in quel modo. La sua abilità nel separare ogni componente della guida e poi raggrupparle di nuovo in quel modo per ottenere il massimo era una questione di ritmo e coordinazione al di là di ogni normalità.
Mi ritengo un fortunato ad aver assistito a una scena del genere.

Parola di uno all'ultima gara della sua carriera ma che di gente tosta ne aveva incontrata a vagoni nella sua carriera.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0