venerdì 5 settembre 2014

GP Italia 2014: cinque domande (più tre) per Monza

Immaginiamo un futuro nemmeno troppo lontano; Monaco conterrà un doppio loop a cadere sul porto da percorrere obbligatoriamente due volte a scelta durante il GP; gli altri circuiti si "accontenteranno" di un passaggio tra boschi o  deserti; in definitiva lo zio Bernie vedrà soddisfatta la sua idea delle "scorciatoie", sulla base di quelle già in uso nel rallycross. Dopo le penalizzazioni sulla power unit ci saranno anche quelle su telaio, sospensioni, ali, freni, e quant'altro; perché uno deve pagare per un motore - anzi power unit scusate - e invece cambiare bellamente tutte le altre componenti della macchina? Ecco servito il "Grande Fratello" versione Fomula 1. Per finire punti dal primo al ventesimo classificato, cinque punti alla pole position e un paio anche al giro più veloce: podio allargato ai primi dieci; obbligo di invasione di pista pena l'esclusione del circuito dal calendario; e - che sbadato dimenticavo la "chicca" - un numero obbligatorio di corse bagnate,tre quarti del calendario, da raggiungere anche in modo artificiale con una bella innaffiata di pista.
Mamma mia, dimenticate tutti i vaneggiamenti qui sopra, torniamo alla realtà; al rinato amore di Alonso per la Ferrari; al rammarico da parte delle teste pensati in rosso su una certa fretta nel prendere decisioni e che sembra aver proprio lo spagnolo  e la sua "ansia da prestazione" come motivazione e colpevole principale - occhio Fernando che a furia di guardare altrove in Ferrari potrebbero perdere la pazienza...; all'altro amore rinato parecchio fasullo tra Hamilton e Rosberg; pensiamo al GP d'Italia alle porte; a quelle power unit che avranno finalmente di che sfogarsi lungo i rettilinei di Monza; e vediamo le cinque domande a cui la gara nella madre di tutte le piste dovrà dare una risposta:

1) Prima o poi la smetterò, ma adesso proprio no. Chi meglio tra Hamilton e Rosberg a fine gara?  Non so più cosa dire, dico Hamilton, anche se la mia fiducia in lui inizia a indebolirsi.
2) E via di tormentone anche qui. Chi meglio tra Raikkonen e Alonso in gara? Punto ancora su Kimi, chissà che non prosegua nel trend positivo...
3) Meglio Red Bull o Williams a fine gara? Dico Red Bull, non sarebbe certo la prima volta che a Milton Keynes riescono ad andar come schegge impazzite a Monza.
4) Chi meglio tra Gutierrez e Sutil in gara? Dico Sutil, il tedesco è sempre andato bene a Monza.
5)  Meglio Kvyat o Vergne in qualifica?  Dico Vergne, smaltita la delusione.

5+1) Chi vincerà il campionato del mondo di F1 2014?  Hamilton, continuo a pensarla così.
5+2) Tre nomi per il podio? Hamilton, Ricciardo, Raikkonen...
5+3) Un nome per la pole position? Hamilton. 

Signori, adesso tutti all'autodromo, e ci si vede dopo il GP per le risposte.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0