martedì 2 settembre 2014

La mantide religiosa

Strana la vita, nascere uomo, vivere nella Germania della prima metà del ventesimo secolo, correre prima in motocicletta, poi in auto, vincere la Milla Miglia, e morire di una morte che... va beh, val la pena di ricamarci un po' sopra prima di svelare quale passaggio all'altro mondo la sorte destinò a Walter Bäumer, tedesco di Bunde, nella regione della Westphalia, nato nel 1908.
Promettente pilota al volante di motociclette nel periodo a cavallo tra le due guerre mondiali, Walter passò alle auto dopo un incidente di troppo sulle due ruote. Al volante della fidata BMW Wartburg, ma anche di Austin 747,  e MG K3 Magnette il tedesco spadroneggiò tra il 1932 e 1935 nelle gare in salita e nelle categorie Sport nazionale. Le sue prestazioni gli fecero guadagnare una chiamata dalla Mercedes che lo inserì come pilota di riserva nella propria squadra per i Gran Premi tra il 1937 e il 1939. A causa però della "complicata" situazioni internazionale di quel periodo, e della concorrenza fortissima interna alla Mercedes, per Bäumer l'unica occasione di guidare le W125 in gare ufficiali fu durante le prove del GP di Germania del 1937.
Poi, per lui e per tanti altri esseri umani, arrivò la seconda guerra mondiale, anche se proprio a guerra iniziata, nel 1940, conseguì la vittoria più prestigiosa: quella alla Mille Miglia, in coppia con von Hanstein, al volante della BMW 328 Berlinetta Touring.
Le sue fortune finirono però in quei giorni. Bäumer morì poco tempo dopo, il 29 giugno del 1941, e corse e guerra poco centrarono, le automobili quelle sì però. Perché al volante della propria auto, nel tratto di strada tra la sua città natale Bune e Herford, il tedesco, impegnato in effusioni con una giovane passeggera, non si rese conto di avere la portiera aperta e in una curva evidentemente più impegnativa di altre si ritrovò a rotolare a bordo strada. Un oggetto di legno gli procurò un trauma letale al collo e per Walter Bäumer, a 32 anni, arrivò quella strana fine, vittime di un'involontaria mantide religiosa.


Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0