domenica 8 gennaio 2017

Camper Van Racing

Rimane probabilmente uno dei meno conosciuti e pubblicizzati tra chi ha scelto di fare il gran salto dalle due alle quattro ruote. Parliamo di Bob Anderson, pilota inglese, il quale dopo un periodo motociclistico a cavallo tra fine anni cinquanta e primi anni sessanta con una Norton - periodo in cui si distingue nelle impossibili e tremende gare stradali locali vincendo per due volte la North West 200 e sfiorando addirittura quella al Tourist Trophy.
Anderson passa alle quattro ruote e nel 1963 debutta in Formula 1 al GP di Inghilterra al volante di una Lola schierata dalla DW Racing Enterprise.
Che poi, se si vuole raccontarla un po', "schierare" è un verbo pieno di sfumature, sfumature che nel caso di Anderson si traducono in un furgoncino Volkswagen guidato dallo stesso Anderson.
Sotto i colori, e alla guida anche, della DW Racing Enterprise Anderson disputa 29 GP tra il 1963 e il 1967 raccogliendo addirittura un terzo posto in occasione del GP d'Austria del 1964.
L'indistruttibile furgone Volkswagen a Kyalami. Non proprio dietro l'angolo.
Le fortune e le avventure di Bob terminano bruscamente il 14 Agosto 1967 quando durante dei test a Silverstone sotto l'acqua perde il controllo della propria Brabham. Anderson muore durante il trasporto in ospedale e i colori della DW Racing Enterprise saranno schierati ancora una sola volta quando Paul Hawkins schiera una Lotus con i, magari poco gloriosi ma sicuramente orgogliosi, colori della DW Racing Enterprise.
Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0