giovedì 27 aprile 2017

GP Russia 2017: cinque domande (più due) per Sochi


Due parole giusto per aprire e chiudere l'argomento Indianapolis 500 - Alonso: la scelta coraggiosa di Fernando Alonso è solo la scelta disperata di Fernando Alonso, e per chi vive di piste "europee" una gara su un ovale è roba buona per saltare da un canale all'altro. Del resto le parole di Jochen Rindt sulla 500 Miglia più famosa del calendario sono esemplari. A proposito delle sue partecipazioni verso la fine degli anni sessanta l'austriaco ebbe a dire:
- Ci corro solo per i soldi, è agghiacciante, corri in tondo girando il volante da una parte sola e hai la sensazione di star guidando verso il tuo funerale.
Comunque sia auguro a Fernando tutte le fortune e soddisfazioni, ma torniamo ai "fatti nostri".
In quel di Sochi si consumerà un altro atto di quella che sembra essere una rappresentazione un po' più interessante del solito. Non più una sola macchina al comando in fuga ma perlomeno un'altra lì a giocarsi la posta in palio. Per adesso si sono visti solo i capitani di Ferrari e Mercedes e quelle che erano le perplessità su Bottas e Raikkonen alla vigilia della gara in Bahrain rimangono le perplessità su Bottas e Raikkonen alla vigilia de GP di Russia.
Giri di parole a parte proviamo a porre qualche domanda a cui la gara di Sochi dovrà poi  dare risposte:

1)  Una delle domande "retoriche" del 2017: Prima al traguardo una Ferrari o una Mercedes? Per il principio dell'alternanza dico Mercedes. Ma solo per quello.
2) Chi meglio in gara tra i secondi Ferrari, Bottas e Raikkonen? Punto su Kimi ovviamente, e su quel barlume di velocità visto in Bahrain per qualche curva.
3) Questa faccenda inizia a diventare preoccupante. Avremo finalmente Lance Stroll al traguardo? Finiranno per puntarlo come un qualsiasi bersaglio, per cui dico SI, anche se la prima curva di Sochi sembra fatto apposta per mandarlo in tribuna...
4) Chi meglio a fine gara i due Force India, Perez e Ocon? Dico Perez, il messicano rimane uno dei miei favoriti.
5) E chi meglio tra Sainz e Kvyat? Dico Kvyat, gioca in casa e magari la lezione dell'anno scorso è servita a qualcosa..

5+1) Tre nomi per il podio? Hamilton, Vettel, Raikkonen. Cieco e incosciente...
5+2) Un nome per la pole position? Hamilton. Si farà mica pippare ancora da Valterri....

Al solito ci si vede dopo la gara per rivalutare le risposte e al solito chi vuole ci metta il nome e le risposte.



Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0