GP Azerbaijan 2017: cinque domande (più due) per Baku

Partiamo con un paio di questioni retoriche e un poco polemiche. Com'è che 24 ore di gara sul circuito de la Sarthe scorrono come se non esistesse il tempo mentre 60 minuti sul circuito in cui si deve girare sempre a sinistra sono interminabili? Com'è che il povero Robert Kubica di colpo si sia ripreso dal sul terribile incidente e si propone per ritornare a tempo pieno in Formula 1 come se nulla fosse successo? Auguro tutte le possibile fortune al polacco ma qualcosa non quadra, come se... insomma gli indizi per un "golpe" mediatico ci sono proprio tutti.
Tornando alla maratona francese disputata la settimana scorsa vien da dire che i motori ibridi, fiore all'occhiello della Federazione, non è che abbiano fatto quella gran bella figura. Mettendo insieme due colossi come Porsche e Toyota ne è arrivata una alla fine: per tutti comunque parecchi problemi e la quasi beffa da parte di una LMP2 "cinese" qualsiasi.
Sicuri che le corse, e non parlo solo la Formula 1, abbiano bisogno di tutta questa complicazioni. Proprio sicuri che ci debba essere un legame tra quello che succede in pista e l'auto che noi poveri mortali dobbiamo guidare quotidianamente?
Con la testa all'evento meno mondano, meno popolare, meno un po' tutto, dell'intero calendario vediamo adesso le cinque domande a cui la gara di Baku dovrà dare una risposta:

1) Partiamo ovviamente con il tormentone dell'anno... prima al traguardo una Ferrari o una Mercedes? Dico ancora Mercedes.Con buona pace di Arrivabene.
2) Chi meglio in gara tra i due Force India? La lotta è stata parecchio accesa a Montreal. Dico Perez, in un modo o nell'altro il messicano ce la farà...
3) Avremo almeno una Red Bull a podio? Dico SI, ci si sta un po' dimenticando di che coppia di piloti fantastici sono i due in blu opaco.
4)  Chi meglio al traguardo tra i due Williams? Dico ovviamente Massa, a meno di meteoriti in pista.
5) Avremo una Sauber in Q2? Dico NO, stanno talmente andando giù che paradossalmente il passaggio alla derelitta Honda potrebbe giovare.


5+1) Tre nomi per il podio? Hamilton, Vettel, Bottas. Con una pista cosi credo che il finlandese "sbagliato" dirà la sua.
5+2) Un nome per la pole position? Hamilton. Ho il "terrore" che in Q3 qualcosa accadrà ancora una volta.

Al solito ci si vede dopo la gara per rivalutare le risposte, e al solito chi vuol

1 commento:

Alessio Angelico ha detto...

1) Mercedes
2) Perez
3) No
4) Massa
5) No
5+1) Hamilton, Vettel, Raikkonen
5+2) Bottas

Powered by Blogger.