GP Inghilterra 2017: cinque risposte (più due) da Silverstone

Partiamo prima di tutto con un paio di considerazioni post GP d'Inghilterra.
La prima: difficile non ipotizzare una qualche motivazione legata a parametrici meccanici di assetto come con causa del doppio problema all'anteriore sinistra di Kimi e Seb nei giri finali della gara di Silvertone. Come se ai box Ferrari tra venerdì e sabato si sia modificato qualche parametro di troppo per cercare di limitare i danni su una pista che prometteva - e la realtà ha mantenuto tutte le promesse - una paga memorabile da parte della Mercedes. E anche il fatto che Kimi sia sembrato molto più a suo agio in qualifica e in gara rispetto a Seb lascia credere a un anteriore inchiodato a terra molto più del solito, con relativo stress amplificato sulle gomme in particolare quella di sinistra. Ma ovviamente sono solo banalità e chiacchiere da bar...
E la seconda, altrettanto banale se si vuole, ma che tanto banale non è: pensate a come sarebbe stata la gara di Vettel se avesse sopravanzato Verstappen al via, se non fosse stato costretto a cambiare in anticipo gli pneumatici, se avesse avuto aria libera per la prima parte di gara... dettagli certo, da catalogare tra i se e i ma sicuramente, magari sarebbe cambiato tutto, o magari gli si sarebbe delaminata la gomme anche a lui come a Kimi a due giri dalla fine.:)
Perfettamente consapevole dell'inutilità delle mie considerazioni qui sopra e della mia incoscienza nel porre gli interrogativi pre GP, vediamo le risposte alle cinque domande a cui la gara di Silverstone doveva dare una risposta:

1) Partiamo ovviamente con il tormentone dell'anno... prima al traguardo una Ferrari o una Mercedes? Dico Ferrari. Deve essere cosi... E invece no.
2) Chi meglio in gara tra i due Mercedes? Credo che a casa sua sia difficilmente battibile per cui dico Hamilton... Assolutamente intoccabile per tutto il fine settimana.
3) Meglio Verstappen o Ricciardo a fine gara? Dico Verstappen, anche per lui qualcosa deve cambiare, altrimenti diventa qualcosa di soprannaturale. Riecco Max in tutto il suo splendore.
4)  Chi meglio al traguardo tra i Force India e Williams? Troppa fiducia nella coppia Force India.per cui... Williams comunque ai limiti della competitività.
5) Altro classico ormai, avremo una non Ferrari o Mercedes nelle prime due file? Dico SI, o una Red Bull o una monoposto del trio motorizzato Mercedes potrebbe farcela. Senza la penalizzazione a Bottas non ci sarebbe stato spazio per altri.

5+1) Tre nomi per il podio? Hamilton, Vettel, Raikkonen. E chissà che non sia doppietta rossa.
5+2) Un nome per la pole position? Vettel. Il trionfo va costruito sin dal sabato pomeriggio, per cui...

Pura incoscienza come dicevo, e le domande supplementari poi sono puro delirio. Va beh, ci ho provato. Vediamo adesso le risposte di Alessio che...

Alessio Angelico ha detto...
1) Mercedes
2) Hamilton
3) Ricciardo
4) Force India
5) No
5+1) Hamilton, Vettel, Raikkonen
5+2) Hamilton
Al limite della perfezione Alessio direi, decisamente più razionale del sottoscritto. Ma non demordo.

Nessun commento:

Powered by Blogger.