Cinque domande (più due) per Yas Marina

Sembra che la notizia bomba alla vigilia dell'ultima GP della stagione sia il previsto cambio di logo e grafica da parte del management sovrastante la Formula 1. Merito della fine anticipata del campionato del mondo, che sta dando risalto a notizie tipo questa, o tipo quella di Alonso che, probabilmente su consiglio del suo amico furbone brizzolato, si fa eroe dei due mondi provando a vincere la prossima 24 Ore do Le Mans, nell'anno in cui la sola Toyota potrebbe avere finalmente la possibilità - quasi certa - di vincere la maratona francese. Bene, bravo, conviene festeggiare già adesso e prepariamoci alla consueta sbornia mediatica da parte della stampa giornalistica.
Con l'occhio critico di chi si aspetta che il GP d'Abu Dhabi 2017 sarà solo una bella gara senza troppe implicazioni o tattiche ecco adesso le cinque domande a cui il l'ultimo GP dell'anno dovrà dare una risposta:

1) Si torna al classico per l'ultimo appuntamento... chi meglio tra Mercedes e Ferrari in gara? Dico Mercedes, non credo che ne sbaglino due di fila.
2) E in qualifica? Sempre Mercedes, al massimo della potenza.
3) Chi davanti in classifica costruttori dopo la gara tra Haas, Toro Rosso e Renault? Lotta serratissima ma punto su Renault, visto il poco distacco dalla Toro Rosso.
4) E in classifica piloti chi davanti dopo la gara tra i due Force India? Credo che Perez riuscirà a mantenere il vantaggio.
5) Chi meglio tra i due finlandesi a fine gara? Dico Raikkonen, per un altro podio.

5+1) Tre nomi per il podio? Raikkonen, Vettel, Hamilton. Un classico direi.
5+2) Un nome per la pole position? Hamilton. Al netto di cali di concentrazione o problemi meccanici.

Al solito ci si vede dopo la gara per rivalutare le risposte, e al solito chi vuol dire la propria che lo faccia senza farsi problemi.

1 commento:

Alessio Angelico ha detto...

1) Ferrari
2) Mercedes
3) Renault
4) Perez
5) Raikkonen
5+1) Vettel, Hamilton, Raikkonen
5+2) Hamilton

Powered by Blogger.