GP Messico 2017: cinque risposte (più due) da Mexico City

Alla fine si sapeva che avrebbe vinto Lewis Hamilton. Ha vinto il quarto campionato piloti e ha meritato di vincerlo. Ha vinto perché da Spa in avanti è stato praticamente perfetto: ha vinto perché ha avuto la macchina migliore nel momento decisivo; ha vinto perché ha perso Sebastian Vettel... che detta cosi sembra un concetto ovvio ma una grossa mano Lewis l'ha ricevuta dal box - inteso come insieme piloti, squadra - rosso. La toccata di domenica è stato l'ultimo capitolo di un dramma Vettelliano dipanatosi in tre atti, tra Baku, Singapore e Città del Messico. Il Vettel versione "curva sud" del 2017 non funziona: perdere la prima posizione alla prima curva non è la fine del mondo, te lo insegnano a otto anni alla tua prima gara di kart. A lui dopo quattro campionati del mondo vinti invece si chiude qualche vena di troppo sotto il casco.
Ha vinto anche Max Verstappen, a cui sembra tutto troppo facile quando vince. E' capitato in Malesia, lo stesso è parso a Mexico City. Il suo talento è di quelli che ne nascono ogni dieci anni, intendiamoci, ma le sue due ultime vittorie sono parse un qualcosa di disegnato da un grande architetto progettatore di campionati. Comunque sia il Max va sempre al massimo.
La Mercedes ha vinto l'ennesimo campionato costruttori ma quel che spaventa è che sono anni che paiono voler giocare al gatto con il topo, fingendosi a tratti vulnerabili, per poi sfoderare i cannoni e fare piazza pulita. Certo che alla guida c'è Lewis Hamilton, e questa complica terribilmente le cose per gli avversari
Mah... comunque sia, torniamo a domenica sera, e vediamo le risposte alle cinque domande poste per il GP del Messico:

1) E la prima domanda è... obbligatoria. Lewis Hamilton chiuderà il discorso mondiale in Messico? Dico SI. implacabile o no, questa volta manca veramente poco a Lewis. E infatti...
2) Chi meglio in gara tra i due duellanti Vettel e Hamilton? Vettel, e lo vedo anche sul gradino più alto del podio. Troppo lontano invece.
3) Chi meglio invece in gara tra l'inedita coppia Hartley e Gasly Punto su Gasly, deve dimostrare qualcosa di diverso direi. In realtà sembra dover ancora tararsi su una F1.
4)  E davanti ai proprio tifosi riuscirà Sergio Perez a finire davanti al compagno Ocon? Si, dura ma dico si. E invece ancora una volta un grande Ocon...
5) E infine il classico, avremo una non Ferrari o Mercedes in prima fila? Dico NO, mi sa che la prima fila sarà ancora argento e rossa. Troppo Verstappen per tutti, a parte il gran giro di Seb.

5+1) Tre nomi per il podio? Raikkonen, Vettel, Verstappen. Con Hamilton in modalità ragioniere magari. Più che ragioniere, quasi naufrago, ma il podio mi sfuma per poco direi,
5+2) Un nome per la pole position? Hamilton. Ovviamente.

Nemmeno tanto male, nonostante lo sconvolgimento della prima curva e la pessima partenza di Raikkonen. Vediamo dunque Alessio:

Alessio Angelico ha detto...
1) no
2) Vettel
3) Gasly
4) si..
5) no
5+1) Vettel, Raikkonen, Hamilton
5+2) Hamilton
Alessio ha sperato sino all'ultimo di poter rimandare il discorso mondiale, è evidente. Comunque sia ci sono ancora un paio di gare per giocare a "chi  ne sa". Quindi alla prossima.

Nessun commento:

Powered by Blogger.